Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Milik: aria pesante in casa Napoli e braccio di ferro con la Juventus

Ormai l’accordo tra il polacco ed i bianconeri è cosa fatta, ma il Napoli vuole un’offerta concreta

Continua la telenovela Milik in casa Napoli, che ormai è diventata un vero braccio di ferro a tre tra il polacco, la società partenopea e la Juventus. Come riporta Le Bombe di Vlad, Milik ha l’accordo con la Juventus ma il problema resta la trattativa tra i due club, in quanto i bianconeri non sembrano intenzionati a pagare al Napoli la cifra che chiede, ovvero circa 40 milioni di euro.

Il problema è la scadenza del contratto di Milik che è a giugno 2021, per questo al Juve non vuole spendere quella cifra, che sarebbe comunque inferiore alla valutazione del calciatore che è di circa 50 milioni. Il Napoli potrebbe anche trattare, ma chiede come pedina di scambio Bernardeschi, e la Juve fa orecchie da mercante. Inoltre, le altre contropartite proposte dai bianconeri non sembrerebbero essere gradite dal Napoli.

Dunque, ad oggi la situazione è ferma con il Napoli che è pronto anche a compiere un gesto forte: lasciare Milik fermo per un anno da separato in casa. Questa mossa, però, non converrebbe a nessuna delle parti: il Napoli perderebbe soldi, il polacco perderebbe gli Europei e la Juve non lo potrebbe avere da subito.

Si attende nei prossimi giorni un rilancio della Juventus, che potrebbe trovare un via di mezza tra i 40 milioni cash chiesti dal Napoli e la loro offerta di Romero e Rugani in cambio del polacco. Un’offerta intorno ai 25 milioni di euro con l’aggiunta del cartellino di un calciatore che possa incontrare il gradimento di Gattuso. I due club hanno sicuramente la volontà di chiudere prima possibile questa telenovela, ma per ora le parti sono ancora lontane.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide