Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Milan, Donnarumma guarito dal Covid in 5 giorni

Probabilmente, sia per il portiere che per Hauge si trattava di una falsa positività

Problemi risolti in casa Milan: Donnarumma è risultato negativo al tampone dopo cinque giorni dall’annuncio della positività, proprio come Jens Petter Hauge. Il Milan aveva comunicato l’esito dei tamponi lunedì 26, nel giorno della sfida con la Roma. Difficilmente si tratta di una guarigione record, probabilmente è più corretto parlare di falsa positività, come accaduto ad esempio all’interista Hakimi. In una nota del club rossonero si legge che Donnarumma e Hauge “sono sempre stati asintomatici, sono stati testati con ulteriori tamponi che hanno dato esito di negatività”. In sostanza, appurata la negatività dei due calciatori quasi subito dopo il tampone positivo che li ha fermati, lo staff medico del Milan ha preferito effettuare più controlli per essere certo dello stato di salute dei due.

I due hanno preso parte agli allenamenti ieri, Donnarumma tornerà a difendere la porta rossonera, Hauge potrebbe andare in panchina. Non ci sarà invece Matteo Gabbia, anche lui guarito dal Covid ma fermo da un mese. Il difensore aveva contratto il virus nell’impegno con la Nazionale Under 21 in Islanda. Avendo sviluppato una forma sintomatica, Gabbia questa mattina è stato sottoposto a un controllo medico, prima di tornare ad allenarsi come i compagni.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide