Seguici su
1606814839090918

Editoriale

Mertens si chiama Ciro o Dries?

Poche settimane ancora, se non giorni per capire se qualche club abbia offerto a Mertens la pensione d’oro

Sulla vicenda Mertens c’è solo da aspettare: una richiesta di 4 milioni  del belga risuonerebbe come una provocazione per poter ribaltare le parole del Presidente che disse: “dipenderà solo da loro (Koulibaly e Mertens) vedere se la vile moneta è l’unica cosa che li può appagare o se vivere a Napoli, lo possano considerare un privilegio.” Nel pomeriggio, intanto, l’entourage del belga ha smentito questa cifra folle. Si ha quasi la sensazione che siano stati lanciati fumogeni per prendere tempo.

Il tam tam è iniziato da tempo e Mertens in più occasioni ha detto esplicitamente di voler restare a Napoli dove vive in intimità con la città. Da Palazzo Donn’Anna a Ciro Romeo per chiudere il cerchio, sicchè tutti i tifosi guardavano in cagnesco De Laurentiis e non Mertens.

Poche settimane ancora, se non giorni per capire se qualche club abbia offerto a Mertens la pensione d’oro pur senza il panorama di Napoli. Può dispiacere, ma alla fine il tifoso segue l’azzurro chiunque l’indossi. E’ andato via Christian Maggio, esempio di vero, discreto napoletano adottato; è andato via Higuain, grandissimo, superlativo attaccante di razza; è andato via Hamsik, a metà campionato, lasciando nei guai il Napoli. E’ andato via il capitano sulla rotta del ghiaccio in Canadà.

Ora tocca a Dries Mertens se vuol lasciare Ciro a Donn’Anna oppure seguire la logica del professionista per indossare una maglia diversa. Toccare i 35 anni e non sentirseli nelle gambe può essere un inganno che indichi strade sbagliate. Dries Mertens, in un Napoli che va rinforzandosi, sarebbe un valore aggiunto che potrebbe dare quel tocco in più in una squadra che voglia competere su tre fronti. Occorrono uomini di pari valore in campo e in panchina pur considerando l’età che è sempre maligna.

Ma che cosa è accaduto nelle ultime 24ore da far scrivere tutto e il contrario di tutto?

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in Editoriale

rfwbs-slide