Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Mercato Napoli, montagne russe

Un giorno si sorride, un altro si mugugna con i tifosi sempre più lontani

E’ fermo il campionato ma il Napoli non fa certo annoiare: un giorno si sorride, un altro si mugugna.

IL NAPOLI SI RINFORZA

L’arrivo di Kvaratskhelia  e Olivera, la trattativa avanzata per Deulofeu, la possibilità di alternative in attacco come Beto, sono in prospettiva notizie che fanno pensare ad una squadra molto competitiva che può completare il progetto con i giovanissimi di rientro come Zerbin e Gaetano, ma anche con qualche acquisto per l’esterno destro. Bernardeschi è un parametro zero che interessa molto De Laurentiis ma che qualche dubbio sarà sorto in Giuntoli e Spalletti visto che “il nobile panchinaro” dovrebbe sostituire Matteo Politano in una situazione di equivalenza. Tuttavia molti i sondaggi avviati sia per un quarto difensivo che potrebbe essere Ostigar,  sia per Antonin Barak, centrocampista in uscita dal Verona.

TUTTI I NODI DA SCIOGLIERE

Prepotente è scoppiato il caso Mertens la cui verità la si potrà conoscere magari tra qualche anno quando tutte le emozioni e la rabbia saranno solo un ricordo. Magari  affiderà la sua storia a qualche quotidiano belga o spagnolo, dando così una risposta anche al figlio che chiederà “perché mi chiamo Ciro”.

Ma gli altri nodi non sono meno facili da sciogliere con conseguenze per il progetto Napoli si chiamano Ospina, Koulibaly, Fabian.

Il nodo-portieri è diventato così spinoso per un peccato originale che De Laurentiis vuole risolvere: 27 milioni furono spesi per il futuro portiere della Nazionale che dopo tre anni non solo non fa plusvalenza, ma non vale il prezzo d’acquisto:  per Transfermarkt, il valore attuale di Meret è di 10milioni. E il Napoli che fa? Propone un rinnovo quinquennale – come riporta il Mattino – per salutare Ospina e puntare su Sirigu come secondo portiere, rischiando che diventi il primo portiere com’è stato per Ospina.

Altro busillis è Kalidou Koulibaly vuole andare via ma i 35/40 milioni sul tavolo nessuno è disposto a metterli con il rischio che con Fabian Ruiz, altro giocatore che vuole andar via, possano replicare la vicenda Milik.

Tra un mese esatto il Napoli 2022-2023 arriverà a Dimaro, magari con Luciano Spalletti non proprio soddisfatto  e soprattutto con un 12esimo uomo in campo molto deluso da tante polemiche.

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide