Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Mercato ad ‘andamento bradipo’, in un puzzle di combinazioni

Il mercato del Napoli ruota attorno a Koulibaly, ma al momento il Manchester City guarda anche oltre

‘Il dio mercato’ come lo ha definito De Laurentiis vivrà almeno una settimana di stallo: “Andamento bradipo”, lo ha definito Ciro Venerato presente a radio Kiss Kiss nel consueto spazio dedicato al mercato in casa Napoli.  Tutti i presidenti sono cauti in questa fase in attesa di capire quale campionato si andrà ad affrontare: stadi pieni o vuoti? Brand? Indotto? Cristiano Giuntoli conversando con Venerato ha fatto capire quanto oggi sia più facile dismettere un giocatore quotato 8/10 milioni piuttosto che un altro quotato dai 40 in su.

Quindi nel Napoli, molto ruota attorno al futuro di KK. Anche l’ ipotesi Milik-Under si basa essenzialmente sullo scambio. E anzi l’asse Roma-Napoli, quest’anno come lo scorso anno è caldissimo e per la firma di Milik alla Roma e Under al Napoli, sono ore decisive. De Laurentiis valuta il polacco 40 milioni, mentre Under è stimato 30 milioni:  ma c’è  l’incognita Dzeko che dovrà decidere per consentire l’accordo in cui troverebbe posto anche un Primavera, Alessio Riccardi valutato 10 milioni,  e c’è da convincere Milik verso la direzione Roma piuttosto che verso Torino bianconera. Da almeno un mese si tratta ma la soluzione non è dietro la porta. Dunque, ammesso che lo scambio avvenga, si parla di mercato a specchio, senza cash, mentre l’operazione KK porterebbe pecunia.

Intanto il Manchester City fa sapere di essere interessato al difensore senegalese ma nessuna trattativa concreta è stata avviata: si parla di 70 milioni offerti; si parla del Napoli pronto a una controfferta di 80: ma se ne parla. Realmente il Man City attende dopo aver bussato alla porta della Juventus per chiedere di Bonucci che “ufficialmente” non si vende. Attende di vendere Stones pagato 60 milioni nel 2016 per incassare 70 milioni. Ma soprattutto attende di capire la mina vagante che si chiama Lionel Messi dove guarderà nei prossimi giorni.

Il Man City, il Psg e l’Inter si sono dichiarati interessati al fenomeno Messi che si propone a parametro zero.  Se così fosse il Man City avvierebbe un’operazione complessiva da 50 milioni per 4 anni, rischiando però una causa multimiliardaria che si profila all’orizzonte in quanto il Barcellona vorrà far valere la clausola rescissoria da 700 milioni.

Un puzzle che richiede tempo, tattica, pazienza, acume, esperienza in un mercato anomalo reso ancor più nervoso dalle continue notizie di calciatori positivi al covid 19.

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide