Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Maurizio Sarri contro il suo passato

Fabrizio Corsi: ” A Napoli dopo 15 giorni fece esplodere Albiol e Higuain, mi aspetto lo stesso con Immobile e altri campioni”

Sabato 21 agosto, Maurizio Sarri debutterà sulla panchina della Lazio contro il suo primo amore, quell’Empoli che gli consentì di farsi conoscere come nuovo profeta.   E Fabrizio Corsi, presidente dell’Empoli, ai taccuini de il Messaggero ha dichiarato: “Sono orgoglioso di aver lanciato Maurizio nel calcio che conta insieme a Marcello Carli. Allora ci siamo tolti parecchie soddisfazioni, oggi lui è uno degli allenatori più forti e vincenti: “Parliamo di un personaggio che calamita i riflettori proprio per i suoi modi antichi – ha proseguito Corsi -.

Fosse per lui non parlerebbe mai. Alla Lazio dovrebbe farlo per forza in un ambiente esigente, anche se ama di più lavorare e pensare alla squadra giorno e notte”. Il patron azzurro ha poi sottolineato che, quando apre bocca, Maurizio “non dice mai cose banali”, e si è detto sicuro che alla Lazio “riuscirà ad esaltare i giocatori. A Napoli dopo 15 giorni fece esplodere Albiol e Higuain, mi aspetto lo stesso con Immobile e altri campioni”. Corsi ha poi aggiunto: “Maurizio è un maniaco del suo lavoro. Tutti pensano che alla Lazio, con due giocatori in più, farebbe meglio. Ma lui si arrangia, non si lamenta e trova sempre soluzioni impensabili. Lui e il suo staff sono dei geni, ma molto alla Lazio dipenderà dall’attitudine dei giocatori”.

 

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide