Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Manolas, l’infortunio alla caviglia è serio: in difesa sono rimasti solo Rrahmani e Maksimovic

Il difensore greco dovrà rimanere fermo per almeno tre settimane; difesa contata nel momento più delicato della stagione

Piove sul bagnato in casa Napoli, non arrivano buone notizie nemmeno dall’infermeria. Gli esami strumentali a cui si è sottoposto in mattinata Kostas Manolas hanno evidenziato un trauma distorsivo alla caviglia con interessamento dei legamenti. 

L’infortunio del difensore è serio. Il report ufficiale sulle condizioni del difensore greco costretto ad abbandonare il campo nel confronto perso in casa del Genoa, hanno confermato i timori dello staff medico azzurro: “Kostas Manolas si è sottoposto questa mattina agli esami strumentali, hanno evidenziato una distorsione di secondo grado della caviglia destra con interessamento del legamento peroneo-astragalico anteriore. Le condizioni del calciatore verranno valutate tra tre settimane

Un problema serio che lo costringerà ad uno stop di circa un mese e dunque a saltare le sfide contro Atalanta e Juventus. Gattuso- nel momento più delicato della stagione- ha gli uomini contati oltre che in attacco anche in difesa: dopo la positività di Koulibaly e Ghoulam si aggiunge alla lista degli indisponibili anche Manolas, e considerando i tempi di recupero di Mertens per un infortunio analogo c’è da preoccuparsi. Come centrali difensivi ormai sono rimasti solo Rrahmani– con due sole presenze all’attivo- e Maksimovic, dimostratosi poco brillante nelle sue ultime uscite; senza contare un Mario Rui non in perfetta forma. Che abbia fatto male il Napoli a non muoversi sul mercato a gennaio?

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide