Seguici su
1606814839090918

Campionati esteri

Manchester United, esonerato Solskjaer ma Ronaldo diventa un peso

Ronaldo sta avendo un effetto negativo sullo United più pesante di quello di Solskjaer

Il Times di Londra scrive:  Ole Gunnar Solskjaer non è più il manager del  Manchester United.  La goccia che ha ribaltato la già incerta panchina è stata la sconfitta per 4-1 contro il Watford. Il tecnico norvegese paga alcune pessime figure rimediate dai suoi all’Old Trafford e in alcune partite in trasferta . Ma in generale era stato da più parti individuato come il maggiore responsabile per il pessimo gioco offerto dai Red Devils. Ora il club sarebbe sulle tracce di Zinedine Zidane, prima scelta sul taccuino dei fratelli Glazer, i proprietari del club. Un ruolo nel siluramento dell’allenatore l’ha ricoperto sicuramente Cristiano Ronaldo figliol prodigo tornato all’alma mater di Manchester dopo le esperienze e i trofei raccolti a Madrid e a Torino. Il campione portoghese non si è mai espresso esplicitamente contro il proprio tecnico, ma in diverse circostanze, durante o al termine di partite finite male per il Manchester, ha avuto atteggiamenti di sconforto o contrarietà che non sono sfuggiti alle telecamere. E così sui media britannici da settimane campeggiano analisi e interpretazioni del linguaggio del corpo di Cr7.

Eppure sui social tanti utenti accusano Ronaldo di aver imposto al tecnico scelte diverse:”Solskjaer  – scrive un utente – voleva Sancho per giocare con un attacco a tre in cui tutti potevano fare tutto. Poi è arrivato Ronaldo e ha rovinato tutto”.

Ma gli attacchi al portoghese, come sottolinea Il Posticipo,  sono anche più pesanti. “Perchè nessuno ha il coraggio di dire che Ronaldo sta avendo un effetto negativo sullo United più pesante di quello di Solskjaer e che quello che ci hanno venduto come ‘uno degli acquisti più importanti di sempre della Premier’ potrebbe essere uno dei peggiori affari fatti?”, si chiede qualcun altro. E c’è chi ne fa una questione di potere dei calciatori sui tecnici. “Ronaldo non sarà l’unico problema dello United, ma il fatto che nessun allenatore sembra avere il coraggio di non farlo giocare nonostante non pressi più è assurdo. Sembra che gli allenatori di oggi non abbiano le p***e”. Insomma, tutti contro Solskjaer ma…non solo.

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Campionati esteri

rfwbs-slide