Seguici su
1606814839090918

I prossimi avversari

L’Udinese di Gotti prossimo avversario degli azzurri

Al sedicesimo posto con 36 punti, l’Udinese può dirsi quasi salvo, ma resta una squadra in cerca di punti e con buone individualità

Non la migliore delle stagioni, per l’Udinese. I tempi di Sanchez e Di Natale, d’altra parte, sono ormai lontani. Ma i friulani si sono confermati squadra ostica e di categoria, e si avvia verso la salvezza. Al momento sono 36 i punti, 6 in più del Genoa quartultimo. Dopo l’esonero di Tudor, lo scorso novembre, il nuovo allenatore Gotti ha costruito una squadra pragmatica, senza un gioco spumeggiante ma che è spesso riuscita a portare a casa il risultato.

Le stelle della squadra sono senz’altro Lasagna, ormai stabilmente nel giro della nazionale italiana, e De Paul, l’anno scorso finito nel mirino di diverse big europee. L’Udinese gioca con il 3-5-2: un modulo difensivo e pensato per imbrigliare il gioco avversario. I centrocampisti, a parte De Paul, sono incontristi, e sulle fasce i vari Sema, Zeegelaar e Stryger Larsen hanno un’impostazione difensiva. Proprio questa tendenza al “prima non prenderle”, ha penalizzato l’attacco, che al momento ha segnato solo 31 gol: solo Brescia e Spal hanno fatto peggio.

Resta un ostacolo insidioso per il Napoli, dal momento che non avrà nulla da perdere ed è maestra nel rompere il gioco avversario. Gli azzurri dovranno essere più “in partita”, per evitare di ripetere la prestazione vista contro il Bologna.

Collaboratore

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in I prossimi avversari

rfwbs-slide