Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Lo spagnolo Miguel Mateu Lahoz dirigerà Napoli – Leicester

L’arbitro spagnolo dirigerà per la quarta volta gli azzurri dopo due vittorie ed una sconfitta

Antonio Miguel Mateu Lahoz dirigerà Napoli – Leicester, per l’ultima giornata del Girone  C di Europa League. Torna a dirigere gli azzurri per la quarta volta nella sua carriera con due risultati positivi e l’ultimo negativo. Mateu Lahoz sarà assistito da Cebrián Devís-del Palomar (Spagna); IV uomo, Luis Munuera (Spagna); al VAR: Martínez Munuera (Spagna)-Willy (Francia).

Nel 2011 Lahoz, dopo appena 3 anni dal suo esordio nella Liga, fu promosso ad arbitro internazionale, ottenendo la direzione di numerose gare di Champions e delle Nazionali; nel maggio 2017 venne designato, per la prima volta in carriera, per la direzione di una semifinale di UEFA Champions League (AS Monaco-Juventus 0-2)
In Spagna le opinioni sul fischietto iberico sono contrastanti: se Mourinho, ai tempi in cui era allenatore del Real Madrid, esprimeva parole di elogio nei suoi confronti («Mateu Lahoz è fantastico, perché non gli piacciono i simulatori»), non della stessa opinione era Tito Vilanova, ex allenatore del Barcellona recentemente scomparso:«Un arbitro può sbagliarsi su un fallo, un rigore, ma Mateu Lahoz modifica il modo di giocare di una squadra: chi sta in campo non sa quando è fallo e quando non lo è. E quando ne fischia uno, la maggior parte delle volte, non lo è».
Nell’autunno 2012 infatti, in un Siviglia-Barcellona, Lahoz mostrò il rosso a Gary Medel, allora giocatore del Siviglia, per una presunta testata a un avversario: molto presunta, se poi la Federazione spagnola lo fermò per un turno causa errore tecnico.

I primi due precedenti con il Napoli risalgono a Wolfsburg-Napoli 1-4, quarto di finale di Europa League 2014/15 e l’altro a Benfica-Napoli 1-2, girone di Champions League 2016/17. L’ultima direzione di gara dello spagnolo risale al girone di Champions League 2017/18 Manchester City – Napoli che si concluse con la sconfitta del Napoli, ricordando l’infortunio di Ghoulam

Torna a Napoli dopo aver diretto 8 partite di Liga e due di Champions ed una di Europa League.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide