Seguici su
1606814839090918

In primo piano

L’Italia si prende la vetta vincendo in Olanda

Convincente e meritata vittoria dell’Italia che spreca in due occasioni la possibilità del raddoppio

OLANDA – ITALIA  0 – 1  45°+1 Barella

Seconda giornata di Nations League: gli azzurri dopo lo scialbo pareggio contro la Bosnia, si trovano di fronte l’Olanda. Mini turnover per l’Italia, confermato Lorenzo Insigne, in attacco Immobile prende il posto di Belotti. Esordio in nazionale per Locatelli, venticinquesimo giocatore che inizia l’avventura azzurra nell’era Mancini. Primo tempo di marca Italiana, buon fraseggio degli azzurri che si affidano alla coppia tutta partenopea, alle loro spalle Zaniolo e Barella. Al 40’ attimi di paura per Zaniolo che riceve un brutto colpo causato da un scontro con Van de Beek e il romanista è costretto ad uscire.

Nel primo minuto di recupero l’Italia passa in vantaggio, azione che nasce dai piedi di Insigne, passaggio a Ciro Immobile che dalla sinistra crossa al centro e Barella con un bel colpo di testa supera il portiere Cillessen. La ripresa è iniziata con l’Italia sempre in pressione  con Olanda che non riesce a trovare il modo di superare la difesa azzurra. Al 54’ sussulto Olandese con Van de Beek che imbeccato da Wijnaldum, prova a tiro sicuro ma Donnarumma è lesto a respingere in calcio d’angolo. Gli azzurri sprecano in varie occasioni la via del raddoppio, ma gli Olandesi non preoccupano più di tanto. Al 90’ clamorosa occasione gol per l’Italia di chiudere la gara, ma Kean, entrato al posto di Zaniolo spreca malamente. Cinque minuti di recupero, gli orange provano a pareggiare, ma non riescono ad impensierire. Gli azzurri conquistano tre punti fondamentali, salgono al primo posto in classifica con quattro punti.

Collaboratore - Laurea in Teologia

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide