Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Lippi: “Da questo campionato c’è da aspettarsi di tutto”

Lippi: “Quest’anno c’è il Covid che stravolge i piani delle squadre

Incredibile Lippi che vede in 10 punti 5 squadre pronte a cogliere il momento opportuno. Ospite a Radio Anch’Io Sport, Marcello Lippi ha detto:”Da questo campionato c’è da aspettarsi di tutto. E’ un torneo incominciato in maniera anomala, così come si era concluso in maniera anomala quello dell’anno scorso. Adesso si va dai 50 punti dell’Inter ai 43 della Roma, con Napoli e Juve che devono recuperare una partita. Queste 4-5 squadre si giocheranno lo scudetto fino alla fine”.

E l’argomento è stato affrontato anche a radio Kiss Kiss in un confronto tra Valter De Maggio e Carmine Martino. Risultati altalenanti come le prestazioni e la conclusione del campionato è ancora tutta da scrivere.

E Lippi ha continuato la disamina: “Quest’anno c’è il Covid che stravolge i piani delle squadre . Un allenatore ci mette 15 giorni a pensare a un cambio tattico e poi arriva un tampone positivo. La stanchezza sta facendo capolino, si gioca tantissimo, ogni tre giorni. L’unica squadra che deve trovare una fisionomia di gioco sicura è la Juventus, che ha cambiato tantissimo e non ha avuto modo di fare verifiche se non in campionato. “

Ed oggi ricomincia la Champions e giovedì l’Europa League: pronta la Juve per affrontare il Porto; pronto il Napoli ad affrontare il Granada con otto giocatori in infermeria ed una panchina con tre giovanissimi della lista B.

C’è da tener duro, perché da marzo in poi si danno nuovamente le carte per questa partita di poker: il Napoli potrebbe recuperare tutti gli infortunati e iniziare il suo percorso personale. Intanto Gattuso ha ritrovato  stimoli nuovi e silenzi d’oro. Almeno per un po’.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide