Seguici su
1606814839090918

In primo piano

L’infermeria del Napoli: allarme Petagna, condizioni da valutare

Fin quando il Napoli era seguito dallo staff del dottor De Nicola, nessun atleta volava in cerca di cure

In ordine di tempo, tra gli infortunati o soltanto affaticati, c’è anche Andrea Petagna. Questa mattina toccherà a lui sottoporsi a un esame strumentale per capire se l’affaticamento accusato ieri potrà essere smaltito in tempi brevi e soprattutto se riuscirà ad essere in campo a Granda e a Bergamo. D’altra parte già da due settimane aveva forzato dopo la botta al polpaccio ed ora l’auspicio è che si tratti di affaticamento.

I tre punti conquistati dal Napoli contro la Juventus, sono costati almeno ‘1 grado’  (  una distrazione di secondo grado al bicipite femorale destro.) a Lozano che potrebbe tornare non prima  della sfida contro il Milan il 14 marzo: ma intanto sarebbe da approfondire la latitanza di Dries Mertens che ha saltato già 16 gare e che dovrebbe tornare la prossima settimana ed essere pronto per il Benevento il 28 febbraio. Kostas Manolas è volato in Grecia per le cure del caso concordate con lo staff del Napoli: per Koulibaly  e Ghoulam si attende la negatività al tampone, ma per Gattuso il rientro di Demme per l’Atalanta, già sarebbe il primo segnale verso l’ultimo tratto di tunnel.

Stupisce però che, fin quando il Napoli era seguito dallo staff del dottor De Nicola, nessun atleta volava in cerca di cure ed anche il recupero atletico era più veloce. Che Lozano o Manolas o Mertens abbiano una data di rientro, non significa che allora abbiano recuperato anche lo stato di forma. Almeno due, tre settimane occorreranno per il 100% della forma. La prossima gara sarà Fabian Ruiz sotto i riflettori per capire se conserva ancora scorie dopo il covid, ma resta Osimhen il giocatore che ancora deve trovare i ritmi giusti per essere incisivo nel gioco di Gattuso ed ancora è al 40 per cento del potenziale.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide