Seguici su
1606814839090918

Campionati esteri

Liga ancora in bilico. L’Atletico vince e tiene la testa della classifica, mentre il Barca porta a casa il primo trofeo della stagione

Manita per gli uomini di Simeone. le doppiette di Correa e Llorente stendono l’Eibar ultimo in classifica. Messi alza la Coppa del Re mentre il Real non va oltre il pareggio con il Getafe

L’Atletico Madrid era condannato a vincere. Con tutti i punti che si è fatto recuperare in queste ultime settimane da Barcellona e Real Madrid non aveva molta scelta, e non si può dire che gli uomini di Simeone non abbiano preso sul serio questo compito. Con il 5-0 rifilato ai danni dell’Eibar, ultimissima in Liga e con il peggior attacco del campionato assieme al Getafe. Le 5 reti arrivano tutte nell’arco di 35 minuti: prima la doppietta di Correa nel finire del primo tempo, poi un gol di Carrasco e due di Llorente chiudono la pratica e permettono all’Atletico di chiudere la giornata in vetta alla classifica, a +3 dal Real Madrid.

Proprio i cugini hanno chiuso la serata di ieri contro il Getafe in una partita finita 0-0. Il risultato non è quello che serviva a Zidane per continuare la lotta serrata per il primo posto, nonostante i blancos stiano macinando vittore in campionato (4 fino al pareggio di ieri). Il Getafe, ormai salvo, dovrà continuare a tenere duro e fare punto anche contro la terza in classifica: il Barcellona.

Il Barcellona dista 5 lunghezze ma con una partita ancora da giocare. Barcellona-Getafe verrà recuperata il 29 aprile perché i catalani due giorni fa sono stati impegnati nella finale della Coppa del Re, vinta 4-0 contro l’Atletico Bilbao. Come nella partita tra Atletico Madrid ed Eibar, i tanti gol sono concentrati in un tempo molto ristretto: in questo caso addirittura in 12 minuti. Nell’ordine Griezmann, De Jong ma soprattutto una doppietta del capitano Leo Messi portano in casa blaugrana il primo, e forse ultimo, trofeo della stagione del club e della carriera spagnola di Leo. Ovviamente molto chiacchierata è stata la partita della Pulce. Non lo si vedeva così felice ed ispirato da moltissimo tempo. Se si sommano poi le voci che vogliono un Laporta pronto a tutto per convincere il capitano a non cambiare maglia a fine stagione, addirittura a riportare Neymar in Spagna in una complicata ma non impossibile trattativa con i francesi del PSG, la situazione si fa quantomeno interessante. In ottica campionato, comunque, il Barca come il Real sta recuperando terreno partita dopo partita, ed una eventuale vittoria nel recupero porterebbe i catalani a -2 dalla vetta con diverse partite ancora da giocare.

Il Sevilla, quarto in classifica, mantiene il passo e, sotto sotto, cova sogni di gloria in campionato. La squadra del Papu dista soltanto 6 punti dall’Atletico e vince 2-1 in casa della Real Sociedad. La squadra di Lopetegui in Liga sta tenendo un rullino di marcia pauroso: 13 punti nelle ultime 5 partite. Con questi numeri è obbligatorio fare almeno un pensierino alla vittoria finale.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Campionati esteri

rfwbs-slide