Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

L’ex allenatore Canzi: ” Nandez? La sua prima dote è la grinta, l’intensità e la garra”

Zenga diceva sempre, “Datemi 11 Nandez e dichiaro guerra alla Cina”,

Il Napoli mette sotto tiro il centrocampista uruguaiano Nahitan Nandez che darebbe enorme spessore alla mediana azzurra: di lui ha parlato a CalcioNapoli24 live, Max Canzi, allenatore della Turris che ha allenato anche Nandez e Simeone da vice di Zenga a Cagliari.

  “Nahitan Nandez? Centrocampista molto dinamico, può fare l’interno di centrocampo, il mediano a due, può fare il quinto di centrocampo, insomma è molto duttile. Un giocatore abbastanza tecnico, ma la sua prima dote è la grinta, l’intensità e la garra sudamericana. Ruolo preferito? Anche io prima di allenarlo, nella mia testa, lo vedevo come interno: una mezz’ala con buoni tempi di inserimento. Impiegato da esterno, ha rivelato delle doti importanti: un buon uno contro uno, un ottimo cross, ma è un giocatore molto applicato. Sicuramente di grandissima intensità fisica, non ha paura di niente e di nessuno. Il ruolo ideale dipende dal sistema di gioco: in un 4-2-3-1 può giocare da mediano sicuramente, oppure può fare l’esterno alto con caratteristiche non prettamente offensive. Giocando a destra, non è che rientra e va sul sinistro. Fa un po’ fatica a giocare a sinistra. Sicuramente è molto duttile.

 In coppia con Anguissa? Potessi, Nandez lo prenderei in tutte le mie squadre. “Datemi 11 Nandez e dichiaro guerra alla Cina”, diceva sempre Zenga: era particolarmente innamorato del ragazzo. Per darvi un’idea, è stato capitano a 21 anni nel Boca Juniors. Zenga lo chiamava ‘Boca’, perché anche lui tifoso. Post Covid quando si sono giocate tante gare in poco tempo, diede tantissimo al Cagliari: è molto amato dalla piazza, nonostante la stagione difficile.

Carattere? Ha grandissima personalità, sono certo che a Napoli in uno spogliatoio del genere entrerebbe in punta di piedi. Un ragazzo molto intelligente, che ha grande personalità e può dimostrarlo.

Simeone? Ha fatto gol in tutte le squadre, è vero che nella seconda stagione ha fatto un po’ fatica ma magari in concomitanza di infortuni o problemi. Ma ha dimostrato di fare gol con tutte le maglie in Italia, credo che alla lunga possa meritare una grande chance. Un generoso, aiuta la squadra ed è uno di quei giocatori che a Napoli potrebbe esaltarsi.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide