Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Leo Skiri Østigård eletto erede di Koulibaly

Si stringe per chiudere entro la fine del mese per consentire ad Ostigard di unirsi agli azzurri in Val di Sole

Dal Senegal alla Norvegia il passo è brevissimo: potrebbe essere domani o il prossimo anno, ma Leo Ostigard è l’erede di Kalidou Koulibaly. Sulla cessione del senegalese nessuno scommetterebbe anche se fino al 1° settembre tutto può accadere. Koulibaly finora non ha accettato il rinnovo alle cifre proposte dal presidente, né – sembra – abbia accettato l’offerta della Juventus.

Ma il condizionale è d’obbligo e la vicenda andrà per le lunghe. Quel che stupisce è il passaggio di gradi di Ostigard da quarto difensivo a primo erede di Koulibaly: in pratica, se Koulibaly dovesse partire… dal Senegal alla Norvegia. Eppure fino a tre giorni fa Giuntoli mirava al gigante sudcoreano Kim Min-jae. Che cosa è successo? Questione di quattrini?

Comunque il Napoli sembra  ormai convergere sul norvegese che almeno per 5 mesi ha saggiato la Serie A con il Genoa. Ma deve far presto  per impedire che subentrino club della Premier e soprattutto il Torino con Bremer in uscita verso l’Inter.

Come riporta Calcionapoli24, il Brighton chiede 6 milioni più bonus. Il Napoli offre 4 più 1, anche perché il difensore ha solo un anno di contratto:

“In casa azzurra sperano di definire entro il mese la trattativa così che Ostigard possa unirsi alla sua nuova squadra già a inizio ritiro in Val di Sole, a Dimaro, dall’8 luglio.

I suoi agenti hanno subito aperto alla soluzione proposta dal Napoli, con un quinquennale che partirà da circa un milione di ingaggio netto per salire negli anni sino a quasi 1,5. La prospettiva di giocare nello stadio dove è cresciuto Cannavaro stimola ancora di più il norvegese”

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide