Seguici su
1606814839090918

Europa League

Leicester-Napoli 2-2: un pareggio che sa di vittoria

Dopo esser stati in svantaggio di due reti, gli azzurri conquistano un punto d’oro al King Power Stadium di Leicester grazie alla doppietta di Victor Osimhen

LEICESTER – NAPOLI   2 – 2

Un ottimo Napoli riesce a strappare un buonissimo pareggio a Leicester con una prestazione di grandissimo carattere e personalità. I meriti però vanno soprattutto al numero 9 nigeriano, autore di una splendida doppietta.

Probabilmente il pareggio non è nemmeno il risultato più giusto: il Napoli infatti avrebbe meritato di vincere. Gli azzurri specialmente nel primo tempo, sono arrivati spesso al tiro e hanno sciupato una grandissima mole di occasioni, ma non sono mai riusciti a trovare la via del gol. La compagine inglese, al contrario, crea poco ma si dimostra molto cinica. Il gol del vantaggio del Leicester nasce proprio da una ripartenza (la loro arma letale) al nono minuto di gioco. Il Napoli però non si fa abbattere e assalta il Leicester per tutta la prima frazione alla ricerca del gol del pareggio. L’occasione più ghiotta ce l’ha Zielinski: dopo aver salvato la palla sulla linea di fondo, Osimhen vede un ottimo corridoio per servire il polacco, che a due passi dalla porta calcia il pallone sulle gambe del difensore.

Prestazione sottotono la sua, evidentemente non è ancora al top della condizione. Non brilla neanche Lozano, che nella ripresa sfiora nuovamente il pari. Al 59′ il Leicester trova di nuovo la rete grazie a Daka, ma fortunatamente per gli azzurri, viene annullato dal VAR. Dopo 5 minuti gli inglesi riescono finalmente a raddoppiare grazie all’errore di Di Lorenzo in disimpegno e di un pessimo Malcuit in marcatura. Luciano Spalletti non si fa abbattere e sfoggia ancora una volta la sua grande maestria con i cambi. Entrano infatti Ounas e Politano, che spaccano la partita. Man mano che passa il tempo, gli azzurri sembrano acquistare sempre più coraggio e sempre più carattere, cosa che si è visto spesso in questo avvio di stagione. Se poi a questo si aggiungono i due gol straordinari di Victor Osimhen, si ottiene il mix perfetto per un pareggio più che convincente.

Ancora un’altra prova di maturità da parte degli azzurri, che seppur non riescono a trovare i 3 punti, (che avrebbe comunque meritato) escono dal King Power Stadium a testa altissima, e con un Osimhen che sembra essersi scrollato di dosso tutti i problemi di questo avvio di stagione. Il nigeriano è carico, e vuole dimostrarlo a tutti.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Europa League

rfwbs-slide