Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Le risposte di Giuntoli non tranquillizzano l’ambiente

Le risposte fredde e telegrafiche di Giuntoli più che chiarire hanno ancor più avvolto di nebbia il panorama

La conferenza stampa tenuta da Cristiano Giuntoli, se mai ce ne fosse stato bisogno, ha acuito il clima pesante che c’è  attorno al Napoli. L’ottimismo induce a pensare che a fine mercato il Napoli sarà più forte e competitivo di quello della scorsa stagione.  E se Giuntoli porterà a Castel Volturno  il poker di nomi ipotizzato, ci sono le premesse di un Napoli più forte ma anche che in campo scendano squadre che hanno fatto la scala reale. Inter, Juve e Roma si stanno armando per puntare decise allo scudetto e non solo. Spalletti nella prima conferenza stampa, disse a bassa voce che la qualificazione in zona Champions “sarà difficile” e i fatti, al momento gli danno (purtroppo) ragione.

Il caso Dybala è il meno importante fra tutti: sarebbe stato un issar bandiera per tacitare i malumori, ma non avrebbe trasformato la squadra in squadrone. Qualora si fosse affondato per una trattativa ferro e fuoco; qualora l’argentino avesse accettato il trasferimento, il suo maxi-ingaggio avrebbe fatto storcere il naso a parecchi nello spogliatoio. Dunque accantonato la suggestione, (parola molto in voga per dire fantasia), nel concreto il Napoli deve chiudere per il terzino centrale una volta occupato dal n.26: Kim o Diallo o altri, arriverà di sicuro. Come sicuramente arriverà un portiere di livello. Così che tutti si chiedono: “Perché lasciare partire Ospina?”

Capitolo Deulofeu
Sull’argomento , Giuntoli ha risposto: “Il mister vuole fare il 4-3-3, ma prendere Dybala voleva dire snaturare l’idea del mister”. E allora? Gerard Deulofeu non arriverà in azzurro? Se per Dybala si fosse fatta eccezione, per Deulofeu non si può?

Le risposte fredde e telegrafiche di Giuntoli più che chiarire hanno ancor più avvolto di nebbia il panorama e dentro la nebbia non si riesce a vedere neanche Giovanni Simeone.

Poi alla fine il Napoli sarà più competitivo, ma bisogna saper attendere. Intanto tra 25 giorni inizia il campionato.

Foto Sport del Sud

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide