Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Le prime avversarie del Napoli; alla scoperta della Fiorentina

Italiano predilige un calcio offensivo, dove è fondamentale il lavoro degli esterni, anche quello dei centrocampisti.

Verona, Monza, Fiorentina e Lecce sono le prime quattro avversarie che il Napoli  affronterà ad agosto, con il calcio mercato ancora aperto. Abbiamo già indagato sul Verona e sul Monza: oggi conosciamo la Fiorentina

Dopo la qualificazione al turno playoff di Conference League, i tifosi viola aspirano ad un campionato ricco di soddisfazioni. Alla terza giornata il Napoli giocherà allo stadio “Franchi” con Osimhen & C che affronteranno la Viola di Italiano. Negli ultimi tre anni quella con la Fiorentina è sempre stata una trasferta vittoriosa.

L’ALLENATORE – E’ stato confermato il tecnico Vincenzo Italiano, dopo una splendida stagione. Il mister dopo un breve periodo di riflessione ha rinnovato l’accordo con la società viola: per lui un contratto con scadenza 2024. Italiano predilige un calcio offensivo, dove è fondamentale il lavoro degli esterni, anche quello dei centrocampisti. Sua guida di riferimento è Zdenek Zeman di cui il tecnico viola è suo grande estimatore.

 CALCIOMERCATO, Comisso tra acquisti e attenzione al bilancio –  Dopo gli adii di Piatek e Torreira per fine contratto, e di Callejon svincolatosi, la Fiorentina ha messo a segno tre acquisti in meno di due settimane. Comisso garantisce a mister Italiano quei rinforzi richiesti all’inizio del ritiro pre-campionato. Dal Torino via Juventus alla corte dei viola arriva Mandragora, per lui spesi circa 8 milioni di euro; un rinforzo di non poco conto per il centrocampo. Dal Real Madrid, a guidare l’attacco toscano ci sarà Luka Jovic, giocatore più atteso per il salto di qualità in campionato. Le sue dichiarazioni già fanno impazzire i tifosi viola: “Per me è un piacere essere qui, sono lieto di vestire questa maglia…Sono pronto a fare il lavoro che mi chiederà Italiano, sperando di essere all’altezza delle aspettative”. A proteggere la porta viola ecco Gollini, con la formula del prestito, l’ex Atalanta ritorna in Italia dopo la breve esperienza con il Totthenam. Ore c’è attesa per l’annuncio dell’acquisto di Dodò: il terzino brasiliano classe ’97 sta per accasarsi con la Fiorentina ma l’ufficialità giungerà solo dopo la cessione di un extracomunitario. Infine, grande attenzione è rivolta verso la probabile cessione di Milenkovic: il difensore è uno degli obiettivi di Juventus, Inter e Napoli, con i bianconeri in leggero vantaggio.

 

Collaboratore - Laurea in Teologia

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide