Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Le mancate Champions League e la pandemia hanno azzerato le risorse di De Laurentiis

Ma il messaggio di Spalletti al patron è altrettanto chiaro, se non arrivano rinforzi Koulibaly, Fabian, Zielinsky e Insigne sono intoccabili

Se non ci sono soldi non si cantano messe. E il Napoli, addirittura, sembra quasi sull’orlo del fallimento a sentire Aurelio De Laurentiis che, dopo l’annuncio ai tifosi di inizio stagione, quello in cui ha chiarito che sarebbe stata un’estate di grandi sacrifici, ha ribadito il concetto al ds Giuntoli. 

Le casse sono vuote e serve vendere, con liquidità che poi potrebbe finanziare eventuali acquisti. Lo ha confermato anche Raffaele Auriemma con un articolo su Tuttosport : “Il presidente De Laurentiis ha esposto in maniera eloquente il suo proposito: il denaro necessario ad acquistare dovrà arrivare dalle cessioni, dalle casse del club non uscirà un euro. Messaggio ricevuto da tutta la squadra mercato coordinata dal ds Giuntoli, che sta lavorando per mettere a segno un paio di cessioni”.

Nel frattempo però, qualche giorno fa a Dimaro il patron del Napoli ha raggiunto la squadra in ritiro alla guida di una potente Porsche – per l’esattezza una Porsche 911 GT3 RS 4.0, ultima evoluzione in edizione limitata e corsaiola del modello 997 – prodotta in solo 500 esemplari. Auto molto ambita dai collezionisti che può arrivare – con tutti gli optional connessi – al prezzo di oltre un quarto di Milione di euro.

Giornalista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide