Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Lazio – Sarri, è tempo di firmare

Da parte di Roberto Rao, portavoce di Lotito anche la conferma di “ nessun passo indietro” rispetto all’ingaggio concordato

ANSA – Si dice che tutte le strade portino a Roma, è quello che sperano Lotito e Lazio che da giorni stanno trattando con Maurizio SARRI dopo l’addio di Simone Inzaghi. La trattativa, però, dopo un’improvvisa accelerata nei giorni scorsi, ha subito un rallentamento.

La bozza d’accordo è per un biennale a 3 milioni e mezzo a stagione bonus compresi, mancherebbe invece l’intesa sullo staff e lo stand-by dipenderebbe anche da questo. Il presidente biancoceleste è disposto ad aspettare fino a martedì per il sì di Sarri anche perché le alternative (IACHINI e Vitor PEREIRA) farebbero storcere il naso alla piazza e non convincono a pieno la proprietà. L’allenatore toscano chiede comunque tutte le garanzie del caso, comprese quelle tecniche, ma vorrebbe evitare un altro anno senza panchina. Qualche rumors inglese lo ha accostato anche al Tottenham, che non ha trovato l’accordo con Conte, ma che potrebbe accelerare per Ten HAG in vista della prossima stagione.

Un ‘altra giornata di stallo ma da parte di Roberto Rao, portavoce di Lotito anche la conferma di “ nessun passo indietro” per ribadire che l’offerta già concordata e ratificata (per ora) soltanto con una stretta di mano, non ha subito variazioni al ribasso: resta l’accordo su 3 milioni più bonus legati alle qualificazioni all’Europa League e in Champions. In giornata però si attende la firma per tacitare inquietudini e soprattutto per iniziare a programmare il prossimo campionato.

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide