Seguici su
1606814839090918

Un libro da leggere

“La storia del calcio in 50 ritratti” di Paolo Condò

La prestigiosa penna del giornalismo sportivo italiano in libreria con un nuovo epico libro sulla storia del calcio

Il calcio, quello dei grandi ha una storia relativamente recente, un secolo circa. Eppure non manca di emozioni, di storie particolari, di leggende. Lo sa bene Paolo Condò, pregiata penna dalla Gazzetta per trent’anni e oggi apprezzato opinionista di Sky che, dopo il romanzo Sotto copertura (Piemme, 2002) e Duellanti (Baldini & Castoldi, 2016) e il successo della biografia di Francesco Totti (Un capitano, 2018, Rizzoli),  è tornato con un nuovo libro che si intitola La storia del calcio in 50 ritratti (2019, Edizioni Centauria). Nato a Trieste nel 1958, Condò  per la rosea ha seguito 7 Mondiali e 5 Europei di calcio, 2 Olimpiadi estive, 8 Giri d’Italia e numerosi altri eventi. Nel 2015 è passato a Sky Sport. Dal 2010 è anche il membro italiano della giuria internazionale di «France Football» che assegna il Pallone d’oro.

“La storia del calcio in 50 ritratti” è un libro che ha proprio l’intento di rappresentare, con pillole di epica, la storia del pallone. “La storia del calcio in 50 ritratti”, infatti, è il ritratto di uomini – calciatori, allenatori, arbitri – che hanno incarnato rivoluzioni, feroci cadute, testardaggine, passione. E fra questi il giornalista ha scelto i suoi 50 protagonisti: ritratti epici, mitologici e nostalgici accompagnati dalle illustrazioni di Massimiliano Aurelio. Per arrivare a cogliere l’essenza dell’uomo e dell’atleta ma, allo stesso tempo,anche la fede per lo spettacolo. Da non perdere.

 

 

Giornalista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Un libro da leggere

rfwbs-slide