Seguici su
1606814839090918

Il menu di Contropiede Azzurro

la ricetta della cassata siciliana

La ricetta della cassata siciliana è impegnativa, ma non per questo impossibile da realizzare. Con un po’ di buona volontà potrete ottenere un dolce che è un vero e proprio trionfo di gusto…

La ricetta della cassata

la ricetta della cassata siciliana

Ingredienti per 8 persone

Per il pan di Spagna:

200 gr. di farina
200 gr. di zucchero
5 uova
1 bustina di pan degli angeli

Per l’imbottitura:

¼  di zucchero
300 gr. di ricotta
1 bustina di vanillina
100 gr. di gocce di cioccolato fondente
100 gr. di cedro

Per guarnire:

150 gr. di pasta di mandorla verde
150 gr. di naspro
frutta candita (cedro, zuccata, arancia, ciliegine) q.b.

Per la bagna:

50 gr. di zucchero
150 ml di acqua
½ bicchierino di limoncello o maraschino

Preparazione:

Setacciare la ricotta con lo zucchero e unirvi le gocce di cioccolato, il cedro tagliato a pezzetti e la vanillina. Lasciare in coppa per un giorno.

Per il pan di Spagna battere bene i rossi d’uovo con lo zucchero, aggiungere le chiare montate a neve e infine la farina e il pan degli angeli. Amalgamare il tutto, versare in un ruoto precedentemente imburrato e infarinato e infornare a 160°.

Stendere con il matterello la pasta di mandorle e ricavare delle strisce con cui si fodera tutto il bordo di un ruoto che possa contenere il pan di Spagna.

Preparare anche la bagna, mettendo sul fuoco a sciogliere lo zucchero con l’acqua e il liquore.

Appena sfornato il pan di Spagna, aspettare che si raffreddi bene e tagliarlo a metà. Porre il primo disco nel ruoto con la pasta di mandorle, bagnarlo con la bagna e mettere l’impasto di ricotta, quindi ricoprire con l’altro disco anch’esso bagnato con la bagna. Staccare con una lama di coltello la pasta di mandorla dai bordi, adattarla al pan di Spagna e capovolgere su un piatto di portata. Sciogliere il naspro con una goccia d’acqua e versarlo sul pan di Spagna, livellandolo per bene.

Guarnire infine con la frutta candita.

Maria Rosaria Pugliese

LEGGI ANCHE

Gli struffoli napoletani

La ricetta classica del “Tiramisù”

 

 

 

Collaboratrice

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Il menu di Contropiede Azzurro

rfwbs-slide