Seguici su
1606814839090918

In primo piano

La Lazio vince la sfida al vertice contro l’Inter

Si porta in vantaggio la squadra di Conte ma la Lazio pareggia con Immobile e rimonta con Milinkovic portandosi a un punto dalla Juventus

LAZIO – INTER 2 – 1 (44′ Young (I), 50′ rig. Immobile (L), 69′ Milinkovic-Savic (L)
Con la vittoria all’Olimpico, la Lazio si porta a una sola lunghezza dalla Juventus e si propone come la vera antagonista della Juventus che pur vincendo non convince per il gioco espresso.
Inizia l’Inter che prova a fare la partita ma è la Lazio all’8° con Milinkovic a mancare il vantaggio : gran tiro del serbo dalla distanza e legno pieno a Padelli battuto. Reagisce l’Inter al 16° con Lautaro su cross di Candreva, sventato dalla difesa . La partita non offre molte emozioni fino al 44° quando Young trova il vantaggio su una respinta corta di Strakosha. Nel secondo tempo, al 49° azione confusa in area dell’Inter: Skiniar anticipa Milinkovic, la palla resta lì, poi De Vrij affossa Immobile e Rocchi fischia il rigore. Immobile dal dischetto trasforma e riporta la parità sull’1-1. L’Inter appare meno lucida della Lazio che spinge con maggiore convinzione e al 69° è Milinkovec che si porta la palla sul destro e supera Padelli per il 2-1. Conte cerca una soluzione e manda in campo Eriksen al posto di Brozovic: una mossa per dare una scossa alla sua squadra che sembra poco lucida e al 79° Lautaro, dopo una bella azione, mette in rete di testa ma è in fuorigioco. L’Inter tenta, ma è ancora la Lazio a un passo dal terzo gol con Ciro Immobile. Fischia Rocchi ed esulta Inzaghi che potrà concentrarsi soltanto sulla sfida scudetto sino alla fine del campionato.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide