Seguici su
1606814839090918

In primo piano

La Ferrari di Federico Marchetti distrutta dall’addetto all’autolavaggio

Marchetti aveva chiesto un lavaggio ma l’auto non è stata mai riconsegnata

Doveva lavargli la macchina e gliela distrugge: una brutta avventura per Federico Marchetti portiere del Genoa che aveva portato la sua Ferrari 812 Superast all’autolavaggio. Un bolide da 300mila euro che chiedeva solo d’essere lavato dopo tanta pioggia; invece l’addetto all’impianto avrà voluto provare l’ebbrezza della velocità e si è schiantato contro cinque auto parcheggiate in via Pacoret de Saint Bon per poi terminare la sua corsa sulle recinzioni di via Aurelia. L’auto è ormai distrutta e l’avventura avrà un lungo seguito tra le carte dei legali e delle varie assicurazioni dopo che 5 auto sono state coinvolte.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide