Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

KK ai saluti? Buon viaggio grande Kalidou, hai avuto l’onore di giocare con il Napoli

Un post: “Ciao KK, grazie di tutto; grazie per averci scelto per otto anni”. Probabilmente si potrebbe capovolgere il post scrivendo: ” Ciao KK, vai felice altrove anche se ti abbiamo reso felice per 8 anni” .

Troppi napoletani hanno una scarsissima autostima che spesso li spinge a vedere la perfezione altrove. Altrove non si ruba, altrove tutto funziona, altrove esiste la perfetta vivibilità, altrove si vince.  Salvo poi a reagire a insulti provenienti dai luoghi eletti perfetti. Una contraddizione costante che attraversa tutte le fasce culturali. Così anche nel calcio: il Napoli è tra le big della Serie A con 17 squadre che inseguono  e che da tre lustri sta lassù. Eppure per molti tifosi e anche giocatori, il Napoli è un trampolino di lancio per chi arriva giovane o giovanissimo ma almeno da molto tempo non è più la “casa di riposo” di chi è a fine carriera.

Un preambolo per spiegare alcuni post dedicati a Kalidou Koulibaly, qualora scegliesse un’altra maglia. In uno, in particolare, si legge: “ Ciao KK, grazie di tutto; grazie per averci scelto per otto anni”. Probabilmente si potrebbe capovolgere il post scrivendo: ” Ciao KK, vai felice altrove anche se ti abbiamo reso felice per 8 anni” . Che possa andar via KK, così quando andò via Cavani o Lavezzi, è un dispiacere del tifoso che metterà tra i bei ricordi anche KK, ma si chiuda qui. Ma il “grazie per averci scelto, proprio no”. Deve essere un onore, per chiunque,  arrivare a Napoli: oggi – se andrà via – agirà da grande professionista che cerca le occasioni migliori in una carriera molto breve. Buon viaggio e buona fortuna: finora, a Napoli, ne hai avuta tanta. Chisà altrove dove tutto è perfetto.

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide