Seguici su
1606814839090918

Europa League

 Kasper Schmeichel: “Domani arriva un grande club, negli ultimi dieci anni hanno sfidato le migliori squadre al mondo”

 Kasper Schmeichel: “Essere capitano di questo club è uno dei più grandi onori che potessi avere”

Come l’allenatore Rodgers, anche il  portiere del LeicesterKasper Schmeichel, ha parlato in conferenza stampa per presentare il match di Europa League tra la sua squadra e il Napoli. “Vogliamo arrivare il più lontano possibile in Europa League, come ogni volta – ha esordito – Riteniamo possibile arrivare fino in fondo a questa competizione, anche se giocare in Europa non è mai semplice”.

Ci sono squadre con più qualità in Europa League?
“Non guardiamo gli altri, ma solo noi stessi. Quando penso al nostro spogliatoio ho motivo di essere estremamente fiducioso. In questa competizione ci sono squadre di prim’ordine, ma sono molto fiducioso”.

Questo è il tuo primo anno da capitano del Leicester.
“Essere capitano di questo club è uno dei più grandi onori che potessi avere. E’ un ruolo enorme e va riempito. Abbiamo avuto un buon inizio di stagione. Ci sono state delle situazioni difficili, ma ne siamo venuti fuori trovando il nostro ritmo. Domani avremo l’occasione di acquisire altri minuti. Sono sicuro che faremo una buona corsa e lotteremo per stare in alto”.

Che atmosfera ti aspetti?
“Spero in un’altra serata speciale. Non ce ne sono state tante ultimamente, ma in quelle che abbiamo avuto mi sono davvero divertito. Giocare senza tifosi la scorsa stagione ci ha tolto l’emozione di certe serate”.

Quali sono le qualità del Napoli?
“Domani arriva un grande club al King Power Stadium. Negli ultimi dieci anni hanno sfidato le migliori squadre al mondo e sono sempre stati pericolosi, ma noi ci faremo trovare pronti”.

Avete vinto l’FA Cup ma siete rimasti fuori dalla zona Champions: come vedi il futuro del club?
“Resterà sempre delusione quando vai così vicino agli obiettivi. Ma avrei firmato per finire quinti e vincere l’FA Cup, è stato un successo. Il club ha sempre voluto proseguire il suo percorso di crescita: il campo di allenamento, l’ampliamento dello stadio, il mercato, sono chiari segnali della voglia di miglioramento. Ma non guardiamo più al passato, è tempo di pensare al futuro. Siamo in quattro competizione e sono tutte alla nostra portata”.

Come sta Vestergaard?
“Non ho mai fatto segreto del fatto di essere un fan di Vestergaard, un grandissimo calciatore. Mi sento sempre molto sicuro tra i pali quando c’è lui e questo è il più grande complimento che si possa fare a un difensore. Ha un fisico imponente, ma è dinamico, ha piedi buoni ed è una minaccia anche nell’area avversaria. Sta entrando nei suoi anni migliori e fortunatamente li trascorrerà qui al Leicester. E’ un chiacchierone, un leader. Si è inserito davvero bene e non vedo l’ora di vederlo fare bene con questa maglia”.

Sul rapporto col secondo portiere Ward.
“Credo che sia un portiere di prim’ordine e lo ha dimostrato sia agli Europei col Galles che qui quando ha giocato. Non si può fare altro che migliorare quando ti alleni con uno con le

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Europa League

rfwbs-slide