Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Juventus – Napoli sarà diretta da Simone Sozza; al VAR Massimiliano Irrati

 Quest’anno Simone Sozza ha diretto gli azzurri alla 7^ di campionato al Franchi per Fiorentina-Napoli che si concluse con la vittoria del Napoli per 2-1.

E’ stato designato Simone Sozza della sezione di Seregno a dirigere domenica prossima Juventus – Napoli.  Sozza sarà assistito da Giallatini-Preti. IV Uomo Marcenaro e al VAR Irrati-Meli.

Nato a Milano nel 1987, inizia ad arbitrare nel 2004 dopo aver frequentato il corso serale per arbitri presso la sede AIA di Seregno  e arriva in Serie D nella stagione 2012.  Nel 2015 viene promosso in Lega Pro e nel 2018 vince  il Premio Sportilia. Passato in CAN B nel 2019, il 27 gennaio 2020 esordisce in Serie A, in occasione della partita Parma-Udinese, terminata 2-0.  Il 1º settembre 2020 viene inserito nell’organico della CAN A-B, nata dall’accorpamento di CAN A e CAN B e nella stagione 2020-2021 viene designato in 6 partite del massimo campionato e per 8 in cadetteria.

Quest’anno ha già diretto 3 partite di serie b e  6 partite di serie A, tra cui Juventus-Fiorentina finita 1-0 tra le proteste dei gigliati che al termine del primo tempo chiedevano un rigore per braccio di Danilo, considerato fallo involontario. Anche per la direzione di Roma-Sassuolo (2-1) Sozza non convinse a pieno e il CdS commentò: “Rocchi prova Sozza in una gara più impegnativa, la sensazione: c’è qualcosa, manca però molto per sgrezzare l’arbitro. Al di là dei due gol annullati, due note: 1) non fischia un facile fallo di ostruzione di Chiriches (già ammonito) su Pellegrini, poi va ad ammonire Ibañez per un’entrata rude ma sul pallone; 2) Kyriakopoulos mette le mani addosso a Sozza dopo il 90’, gli dà una spintina e urla, manca (con pochi dubbi) il rosso, ma l’episodio – mediaticamente – è grave. “

Quest’anno Simone Sozza ha diretto gli azzurri alla 7^ di campionato al Franchi per Fiorentina-Napoli che si concluse con la vittoria del Napoli per 2-1. Una direzione pulita e attenta macchiata soltanto da due ammonizioni  eccessive a Pulgar e Anguissa e una mancata ammonizione per Nico Gonzalez, che al 49’ atterra Lozano da dietro senza possibilità di arrivare sul pallone mentre il messicano puntava all’area di rigore.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide