Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Juan Jesus: “Quando si indossa la maglia del Napoli non esistono amichevoli”

Abbiamo perso dei giocatori, ma la società sta facendo del suo meglio per prendere calciatori altrettanto bravi.

Il difensore del Napoli Juan Jesus ha parlato ai microfoni di Sky Sport alla viglia dell’amichevole di domani contro l’Adana Demirspor come riporta Tuttonapoli. Il brasiliano parte da Kim, appena giunto in ritiro: “Dovrà imparare in breve tempo. In Turchia non c’è la stessa tattica, dovrà capire i movimenti della linea e Spalletti è bravo a spiegare. Lui è molto bravo a impostare”.

Juan Jesus ha parlato anche dell’addio di Koulibaly, passato al Chelsea: “Koulibaly è stato molto importante per il Napoli. Ha dato tanto, mancherà un pezzo importante nello spogliatoio. Quando non c’era lui, però, abbiamo fatto bene a prescindere perché c’era un gruppo che ha retto bene”.

Obiettivi? Abbiamo perso dei giocatori, ma la società sta facendo del suo meglio per prendere calciatori altrettanto bravi. Faremo di tutto per migliorare la nostra posizione. Il Napoli deve lottare sempre, sia in campionato che in Champions, cercando di fare il meglio. Questa città e questi tifosi meritano questo”.

Sull’amichevole di domani contro l’Adana Demirspor: “Quando si indossa la maglia del Napoli non esistono amichevoli. Dobbiamo dare sempre il 100% e acquisire minutaggio. Sarà una partita importante, cercheremo di fare del nostro meglio”.

Parole d’elogio poi del brasiliano per Balotelli: “È fortissimo, dovremo stare attenti perché può far male”.

Foto facebook Juan Jesus

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide