Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Josè Mourinho: “Juan Jesus sarebbe utile”

“E’ una stagione di dolore, non per pensare in grande e attaccare obiettivi“

José Mourinho, sarebbe felice se Juan Jesus facesse parte della rosa romanista e le sue parole  dopo il ko col Venezia,sono eloquenti: “Abbiamo perso giocatori di esperienza e di rosa, ad esempio i due terzini in panchina erano Reynolds e Tripi. Tripi è della Primavera e Reynolds ha fatto due partite in Serie A. Bruno Peres sarebbe utile, Juan Jesus sarebbe utile”.

Parole che hanno fatto rabbrividire chi, nell’ambiente ha sempre bollato i due giocatori come un peso, ma Mourinho non è contento: “E’ una stagione di dolore, non per pensare in grande e attaccare obiettivi“, sentenzia.  Il portoghese parla di un “mercato di reazione e non di costruzione“, mentre la rosa è bollata come “limitata, squilibrata e senza cambi“, a parte pochi nuovi “tutti gli altri sono gli stessi dello scorso anno“, cioè quelli del settimo posto.

Un Josè Mourinho che provoca l’ambiente come nell’ultima conferenza quando ad un cronista che ha chiesto se cambierebbe qualcosa di questo periodo, il tecnico ha obiettato: “Tu vieni qui praticamente tutte le conferenze stampa. O sei molto intelligente e vuoi passare per quello che non lo è, oppure non lo sei. Io penso tu lo sia e ti piace farlo apposta”. Poi ha abbandonato la sala stampa velocemente, senza salutare.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide