Seguici su
1606814839090918

In primo piano

ITALIA – ARGENTINA 0 – 3; Lautaro, Di Maria e Dybala per una serata magica

Si chiude così un ciclo che aveva illuso Mancini, i tifosi e anche gli stessi giocatori

ITALIA-ARGENTINA 0-3  (28′ Lautaro, 46′ Di Maria, 94′ Dybala)

L’Italia gioca una ventina di minuti prima di lasciare il gol del vantaggio all’Argentina e soprattutto l’iniziativa. Un’Italia passiva, senza idee, in condizione atletica molto precaria, è un po’ lo specchio del calcio italiano che si riflette anche nei club di rango che non riescono a dominare in Europa.

Al 28° Messi conquista palla superando la guardia di Di Lorenzo e mette in mezzo per Lautaro che spinge in rete.  L’Italia risponde con un destro di Barella che viene parato da Martinez. Sul finire del primo tempo, raddoppio dell’Argentina: il portiere lancia per Lautaro non contrastato da Bonucci già ammonito, la palla arriva a Di Maria sul quale non arriva Chiellini, e Donnarumma attende che la palla gli sbuchi a mezz’altezza. Nessuna reazione nel secondo tempo con il rischio autogol per un pasticcio Donnarumma-Bonucci che non s’intendono e al 94° arriva il terzo gol ad opera di Dybala che non segnava dal 2019.

Si chiude così un ciclo che aveva illuso Mancini, i tifosi e anche gli stessi giocatori: ora sarebbe bene non cercare i colpevoli ma affrontare una rifondazione con maggiore lucidità.

 

 

Collaboratore - Laurea in Teologia

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide