Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Insigne, buone sensazioni in vista degli esami strumentali di domani

Per il capitano azzurro al momento si sospetta uno stiramento e non uno strappo come temuto

A metà primo tempo, contro il Genoa, Lorenzo Insigne ha dovuto abbandonare la partita a causa di un problema muscolare. Sky Sport fa sapere che il capitano del Napoli domani si sottoporrà ad esami strumentali approfonditi. Bisognerà attendere il riassorbimento dell’edema, dopodiché se ne saprà di più. Stiramento, non strappo, e questa è già una buona notizia per i tifosi e per Rino Gattuso. Il numero 24 salterà la Juventus e la Nazionale: i tempi di recupero si attestano su due settimane come minimo, riferisce l’emittente satellitare.

Anche Vincenzo Pisacane, agente dell’attaccante, ha parlato dell’infortunio del suo assistito  ai microfoni di Radio Marte: “Ho sentito Lorenzo e ovviamente era abbastanza giù di morale. Non so se è la stessa gamba di Barcellona-Napoli ma ha sentito tirare quindi penso sia uno stiramento, credo che per 20-25 giorni debba stare a riposo e non ci voleva, anche perché ora c’è la Juventus. Lui è molto contento per il risultato di ieri, gli girano le scatole per l’infortunio ma è contento per la gara. Il gruppo è coeso e compatto. Lui per un po’ di tempo dovrà guardare i compagni. Domani ha degli esami strumentali e si vedrà l’entità dell’infortunio, ci auguriamo tutti che sia un piccolo stiramento o una contrattura. Domani sapremo. Riesce a camminare ma ogni tanto sente dolore e ha un po’ di fastidio. Ero spaventato anche io da quello che ho visto in televisione e dalla sua faccia, che era più da rabbia che da dolore. Lui avrebbe voluto giocare contro la Juventus e in Nazionale”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide