Seguici su
1606814839090918

In primo piano

INDICE DI LIQUIDITA – La Lega di serie A conquista una importante vittoria al TAR del Lazio

L’indice di liquidità, cioè rapporto tra attività e passività correnti, non diventerà quindi un parametro ammissivo per l’iscrizione al campionato di serie A

La Lega di serie A conquista una importante vittoria al TAR del Lazio sulla questione dell’indice di liquidità ed è una vittoria certamente di natura giuridica, quasi ideologica ma sicuramente politica. Il sistema, davanti ai giudici, si spacca clamorosamente aprendo scenari certamente non rassicuranti in un momento storico nel quale servirebbe solo compattezza. L’indice di liquidità, cioè rapporto tra attività e passività correnti, non diventerà quindi un parametro ammissivo per l’iscrizione al campionato di serie A. La Lega batte per la seconda volta in Tribunale la FIGC. Dopo la decisione del collegio di garanzia di accogliere parzialmente l’istanza della Lega Calcio contro la delibera del CF del 26/4/22, il TAR del Lazio ha respinto il ricorso della FIGC.  Non sembrano esserci i presupposti per un ulteriore ricorso al Consiglio di Stato, ma data la tensione in essere nulla si può escludere. Ma a luglio la FIGC  ritornerà in carica; l’indice, anche in virtù delle indicazioni UEFA a detta di Gravina è la prima riforma per indirizzare il calcio verso una nuova sostenibilità.

Alla luce di quanto sopra tutte le società che hanno presentato domanda di iscrizione sono, allo stato, in regola. La Lazio per esempio, con la ricapitalizzazione di 2 milioni, ha riportato in equilibrio (0,5) l’indice. Alla fine è stata una questione di principio che nascondeva una dimostrazione di forza. Il TAR ha dato ragione alla FIGC solo un punto: il dispositivo del collegio di garanzia, contrariamente a quanto sosteneva la Lega, era impugnabile. Impossibile però  giudicare nel merito; la cassazione dello sport non ha pubblicato le motivazioni e pertanto restano sospesi anche i presunti vizi procedurali segnalati come anche l’eventuale incompetenza delle Sezioni Unite. Comunque il TAR ha precisato nel dispositivo che non risulta dimostrato alcun pregiudizio grave ed irreparabile in ordine ai futuri adempimenti amministrativi ed all’avvio del campionato di serie A.

Leggi anche: INDICE DI LIQUIDITA – SCONTRO LEGA-FIGC – Contropiede Azzurro

Foto Dagospia

Giornalista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide