Seguici su
1606814839090918

In primo piano

In festa il Bentegodi per la vittoria dell’Hellas sulla Roma; all’Olimpico il Cagliari pareggia con la Lazio

Due bellissime partite: al Bentegodi un Verona “rigenerato” si oppone alla Roma di Mourinho e all’Olimpico la Lazio si salva pareggiando

VERONA – ROMA 3 – 2 ( 36° Pellegrini (R), 49° Barak (V), 54° Caprari (V), 58° aut Ilic (V) 63° Faraoni (V) )

Giallorossi in forma strepitosa, in serie positiva nelle due competizioni. Cambio in panchina nel Verona, dopo tre sconfitte, arriva Tudor. Buon inizio del Verona, ma è la Roma che segna al 36° con una magia di Pellegrini: di tacco, in corsa, supera Montipò. Nel  secondo tempo, arriva subito il gol del pareggio scaligero con Barak al 49°. Ribalta la gara il Verona con Caprari al 54° con un destro sul secondo palo. Ai giallorossi bastano quattro minuti per arrivare al pareggio, al 58° grazie sull’autogol di Ilic, interviene di sinistro nella propria porta. Terzo gol del Verona che ritorna in vantaggio al 63°: gol strepitoso di Faraoni, un tiro al volo e Rui Patricio superato. Vince il Verona, fa festa il Bentegodi, buono esordio per Tudor. Per la Roma primo stop in campionato.

LAZIO – CAGLIARI 2 – 2 ( 45° Immobile (L), 46° Joao Pedro (C), 62° Keita (C), 83° Cataldi (L) )

Esordio all’Olimpico sulla panchina del Cagliari per Walter Mazzarri. Le due squadre non attraversano un buon momento: i biancocelesti arrivano da due sconfitte consecutive tra campionato e coppa. Gli uomini di Sarri costruiscono varie trame offensive, i sardi non stanno a guardare e si rendono pericolosi in un paio di occasioni. Allo scadere del primo tempo, Immobile al 45° firma il gol del vantaggio laziale con un colpo di testa. Ad inizio ripresa, Joao Pedro pareggia per il Cagliari: l’attaccante supera Reina con un pallonetto di testa. E’ un Cagliari trasformato quello della ripresa, passa in vantaggio con l’ex Keita al 62° ma reagisce la Lazio allo svantaggio, e grazie al destro terrificante di Cataldi arriva al pareggio. Finisce in parità, buon punto per il Cagliari, mentre per la Lazio continua il momento no.

Collaboratore - Laurea in Teologia

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide