Seguici su
1606814839090918

In primo piano

In attesa di Brescia – Napoli

Grande attesa per conoscere le scelte di Gattuso per affrontare un avversario disperato

Manca poco all’inizio di Brescia – Napoli e grande è l’attesa per il Brescia in piena zona retrocessione a 16 punti, distaccato dalla terz’ultima, il Genoa a che è 22 punti. Il Presidente Cellino, fedele a se stesso, ha condannato la squadra ad un’altalena di allenatori, da Corini a Grosso; poi ancora Corini messo di nuovo alla porta per l’ingresso di Lopez che nel 2020 ha ottenuto soltanto 2 punti. “Sarà una partita avvelenata” – ha dichiarato Gattuso che “annusa” il pericolo della partita e dell’ambiente non proprio ospitale, e neanche delle assenze moto meno importanti che con la gara con la Juventus. Diego Lopez recupera Joronen, Tonali e Gastaldello e in dubbio resta Balotelli.

Gattuso dovrebbe confermare Ospina tra i pali e in difesa sembra tornare Mario Rui anche se si era manifestata la possibilità di testare Ghoulam dopo tanto tempo. A centrocampo Demme con Allan e Fabian per lasciar respirare Zielinsky; in attacco Politano ha qualche chance in più rispetto a Callejon, e Mertens qualche chance in più rispetto a Milik non al top. Vietato pensare al Barca è pura utopia: il turnover è un obbligo per giocarsi al meglio le proprie carte. Ora si attendono le decisioni di Gattuso in ottica B & B, Brescia-Barcellona.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide