Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

In attesa del ritorno del Presidente De Laurentiis, tutto è fermo

Sia la situazione di Deulofeu che quella di Ostigard chiedono una conclusione ma si attende il ritorno dl Presidente

Il nuovo allenatore dell’Udinese Andrea Sottil avrà a disposizione la squadra dal 4 luglio prossimo quando  si radunerà  alla Dacia Arena in mattinata per poi svolgere alle ore 18 sui campi del Bruseschi la prima seduta di allenamento proseguendo per tutta la settimana per poi spostarsi in Austria.

Sottil quindi vuol conoscere le mosse del mercato e già è a conoscenza che Gerard Deulofeu farà i bagagli. E’ stato tra i migliori della scorsa stagione – non solo all’Udinese ma proprio in Serie A – e i suoi gol e i suoi assist hanno attirato l’attenzione di parecchie società.  Al momento,- come precisa il portale Mondo Udinese-   il Napoli è in vantaggio sulle pretendenti di Deulofeu ma tutto ha un limite e la famiglia Pozzo potrebbe decidere di cambiare strategia. Pare che il Napoli abbia messo sul tavolo dell’Udinese circa 12 milioni di euro. La società friulana ne chiede 20 e tutto tace. Come se non bastasse, Deulofeu si trasferirebbe presso la corte di Spalletti soltanto qualora Politano dovesse fare i bagagli. Al momento, il Valencia di Gattuso è la prima scelta ma la situazione è più complicata del previsto.

Dunque ancora in stand by la situazione Deulofeu, come quella di Ostigard , ormai in guerra con il Brighton che lo spingerebbe verso il Torino con il difensore deciso ad arrivare a Napoli. E così pure la situazione di Mertens che come riporta Repubblica aspetterebbe un segnale dal Napoli.

“Il belga è in vacanza a Ibiza – scrive Repubblica –  e non è mai ritornato dopo la fine della stagione nella sua casa di Posillipo, De Laurentiis è impegnato per lavoro a Los Angeles fino a domenica.

Mertens sta valutando le proposte che arrivate dall’estero. Ma la sua priorità continua a essere la permanenza in azzurro e bisogna lasciare aperto uno spiraglio per un riavvicinamento in extremis.

Solo un dialogo a quattr’occhi tra l’attaccante e De Laurentiis, al ritorno del presidente in Italia, può però cambiare di nuovo le carte in tavola. Soprattutto se il giocatore accetterà un ingaggio più basso”.

E proprio la lontananza di De Laurentiis attualmente a Los Angeles lascia tutto in sospeso. Il Presidente tornerà domenica con il mercato aperto pronto a ratificare contratti e cessioni: sarà il momento del Napoli?

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide