Seguici su
1606814839090918

I prossimi avversari

Il Napoli atteso dalla sfida contro l’Inter dei record

Gli azzurri proveranno a fermare la corazzata nerazzurra, che arriva al “Maradona” dopo undici vittorie consecutive in Serie A

Prima in campionato, solo due sconfitte, migliore differenza reti, miglior difesa (insieme alla Juventus). Dopo un girone di andata più che positivo, l’Inter ha ingranato nella seconda metà della stagione: nonostante l’uscita di scena in Coppa Italia, la vittoria dello scudetto sembra ormai solo una formalità matematica. Il margine di vantaggio sulle avversarie dirette è rassicurante ad otto giornate dalla fine, considerando anche che solo due saranno scontri diretti (contro Juventus e Roma).

Contro il Napoli, Conte punta alla dodicesima vittoria consecutiva. La formazione è praticamente certa: davanti alla porta difesa da Handanovic, si disporranno Skriniar, De Vrij e Bastoni. Hakimi e Darmian (che si gioca una maglia con il recuperato Perisic) saranno gli esterni di centrocampo, con Barella, Eriksen (in vantaggio su Sensi) e Brozovic a completare la linea mediana. In attacco, il tandem LukakuMartinez. La rosa è al completo, l’unico in dubbio è Kolarov.

La sfida si annuncia come una partita speculare a quella dell’andata. L’ultimo confronto in campionato, infatti, era stato dominato dal Napoli nel gioco e nelle occasioni. Ma un rigore di Lukaku (ed un dubbissimo rosso ad Insigne) avevano concesso all’Inter di portare a casa i tre punti. Stavolta i nerazzurri proveranno a fare la partita, ma anche il Napoli è in salute e dovrà portare a casa almeno un punto. Sperando che gli arbitri siano meno influenti che all’andata: Mazzoleni sarà in sala Var

Giornalista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in I prossimi avversari

rfwbs-slide