Seguici su
1606814839090918

I prossimi avversari

Il Napoli all’esame D’Aversa

Il Parma di D’Aversa, penultimo in classifica, arriva al “Maradona”. I crociati hanno poco da perdere e venderanno cara la pelle: serve un Napoli al 100%

Dopo il passaggio del turno in Coppa Italia, il Napoli è chiamato a reagire in campionato. Il prossimo avversario degli azzurri sarà il Parma, penultimo in Serie A. I crociati stanno vivendo una stagione a dir poco deludente, e l’esonero del tecnico Liverani il 6 gennaio è stato forse anche tardivo. Il timone è passato nuovamente a Roberto D’Aversa, già sulla panchina degli emiliani lo scorso anno. Dal suo arrivo, è arrivato un solo punto in quattro partite (contro il Sassuolo), nonché l’eliminazione dalla Coppa Italia per mano della Lazio.

D’Aversa dovrebbe puntare sul 4-3-3, che nei fatti sarà più simile ad un 4-5-1, per sfruttare la velocità di Gervinho in contropiede. Tra i pali agirà l’ex Sepe; in difesa, l’ex Milan Conti affiancherà Osorio, Gagliolo e Pezzella. A centrocampo, Hernani e Brugman sono in ballottaggio per una maglia come vertice basso, mentre le mezze ali saranno Kurtic e l’ex Grassi (o Sohm). Il tridente sarà formato da Gervinho, Cornelius e Kucka.

Con solo due vittorie e ben dieci sconfitte, il Parma ha solo un punto in più (13) del Crotone ultimo. D’Aversa, però, è chiamato a riportare una buona dose di solidità difensiva e pragmatismo ad una squadra fragile psicologicamente. I gialloblù hanno poco da perdere, ed anche un punto potrebbe fare la differenza a fine campionato: il Napoli dovrà evitare di ripetere alcune incaute prestazioni tra le mura amiche contro le piccole (Torino e Spezia in primis).

Collaboratore

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in I prossimi avversari

rfwbs-slide