Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Il Ministro Giorgetti convoca DAZN

Il Ministro Giorgetti ha invitato i rappresentanti Dazn martedì 16 novembre alle ore 15

DAZN non arretra dal suo proposito di venir meno alla doppia utenza e il ministero dello Sviluppo economico convoca i vertici.

Ne ha dato notizia ilSole24ore annunciando che per la piattaforma è arrivata la convocazione da parte del ministro dello Sviluppo Giancarlo Giorgetti che ha chiamato al Mise « i vertici di Dazn per fare chiarezza, a tutela dei consumatori, anche sulle ultime decisioni dell’azienda che detiene i diritti tv del calcio di serie A. Giorgetti, insieme con la sottosegretaria Anna Ascani che ha la delega sulla materia – si legge in una nota -, ha invitato i rappresentanti Dazn martedì 16 novembre alle ore 15».

«Come di consueto siamo disponibili alla collaborazione e al confronto con le autorità e le istituzioni: a questo riguardo, abbiamo prontamente accolto l’invito da parte del ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, e del sottosegretario Anna Ascani, ad un confronto da svolgersi all’inizio della prossima settimana», ha dichiarato all’agenzia Ansa Dazn.

Lo stop alla «concurrency»

Arriva così all’attenzione del Governo e in particolare del Mise la mossa di Dazn che, come da notizia anticipata dal Sole 24 Ore  ha deciso lo stop alla doppia visione contemporanea dei contenuti, a distanza, con un unico abbonamento. Quello che in gergo si chiama concurrency.

Una decisione che in Dazn considerano necessaria alla luce dei dati emersi sugli “usi fraudolenti” che significano un 20% di connessioni fatte non secondo quanto previsto dalle condizioni di utilizzo (e cioè che i login non vadano condivisi se non oltre lo stretto nucleo familiare, sostanzialmente in casa).

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide