Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Il Manchester City non alza l’offerta, il PSG s’informa e tra dieci giorni è campionato

De Laurentiis è stanco, Koulibaly, ora, vuole andar via ma c’è da pensare al campionato alle porte.

A radio Kiss Kiss, Ciro Venerato ha rivelato le ultime sulla trattativa Koulibaly-Man City:” Koulibaly? Il Napoli aspetta una mail ufficiale dal City ed è stanco di parlare solo con Ramadani, che ha fatto sapere al Manchester che punta ad incassare il massimo dalla sua cessione, almeno 70-75 milioni. Il City ad oggi non è ancora arrivato a queste cifre, neanche con i bonus. Va convinto il City ad aumentare l’offerta. Koulibaly ha detto sì al Manchester da un mese e ha accordo per 12 milioni all’anno per quattro stagioni. De Laurentiis, al momento, sta temporeggiando perché aspetta il mercato del PsgQuando Leonardo riuscirà a poter mettere dentro dei soldi dalle cessioni e sarà libero di fare investimenti, il Psg – che parla direttamente con De Laurentiis – potrebbe fare un’offerta interessante per Koulibaly e, chissà, anche per Fabian. Leonardo ha chiesto informazioni a Giuntoli per lo spagnolo. Da parte del Napoli non è arrivata una chiusuraOvvio che se va via Ruiz, allora si spiega perché Giuntoli pensa a Szoboszlai”

A questo punto Kalidou Koulibaly vuole andare via: dovessero fallire tutti i tentativi non si sentirebbe più un titolare, né parte integrante del progetto e magari aspetterebbe la finestra di gennaio. Intanto è in fase di stallo la trattativa con il Manchester che non ha voluto un confronto diretto con il presidente De Laurentiis lasciando che l’agente Radamani conducesse il gioco, ora fermo per una ripicca di uno ‘sgarbo’ del passato quando Jorginho arrivò al Chelsea dopo essere stato promesso al City. Nella questione si è insinuato pertanto il PSG che avrebbe manifestato interesse per Fabian e Koulibaly: ma  il braccino corto di tutti i club dopo il lockdown porta a offerte che non s’incontrano con la domanda. Per Fabian De Laurentiis neanche si siede per una cifra inferiore a 70 e per Koulibaly – forse- 75 milioni reali potrebbero indurlo a riflettere. Ma il Napoli sta intanto sviluppando il mercato del dopo senza aver portato a termine la premessa necessaria: la girandola di nomi sui successori di Koulibaly non si contano più; per il centrocampo sono stati individuati almeno due giocatori da Cristiano Giuntoli, per il terzino sinistro si guarda in Spagna  e per l’ala destra le idee sono chiarissime. Inutile ribadire i nomi, ora però c’è da guardare il calendario; prendere atto che il mercato di quest’anno è anomalo; decidere in fretta per non incorrere nello stesso errore dello scorso anno aspettando Icardi e James. Se una strategia non paga è bene saper rivedere il piano considerando che tra dieci giorni il Napoli giocherà a Parma dove sono in palio  i primi tre punti della stagione con una difesa tutta da scoprire. Koulibaly e Maksimovic (che non ha rinnovato) sono in vendita: chi difende?

LEGGI ANCHE:

Il ds del Paris Saint-Germain Leonardo avvia un sondaggio per Koulibaly e Fabian

Dalla cessione di Koulibaly tesoretto per Chiesa e Veretout

Denayer nome caldo, ma è Sokratis al momento l’alternativa a Koulibaly

Parte o non parte? Koulibaly blocca il mercato del Napoli.

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide