Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Il lento ritorno dei tifosi negli stadi

La speranza di una normalità grazie anche all’ampia campagna vaccini attualmente in corso.

Manchester City-Chelsea è stata una finale importante perché l’ultimo atto di Champions League in Portogallo ha segnato anche il ritorno del pubblico allo stadio a livello europeo, sebbene con una capienza ancora ridotta al 20% delle possibilità. Anche in Italia, nel corso della finale di Coppa Italia fra Juventus e Atalanta, il pubblico è ritornato allo stadio ma la magica serata del Do Dragao è stata la prima occasione internazionale importante in cui i giocatori hanno potuto godere del sostegno dei tifosi prima, durante e dopo la partita.

Il riscaldamento dei giocatori del Chelsea allo stadio Do Dragao sotto gli occhi dei tifosi distanziati

Anche dalla prossima stagione 2021/2022 di Serie A è previsto il pubblico allo stadio. A confermare l’ipotesi è stato Andrea Costa, il Sottosegretario alla Salute, il quale ha recentemente dichiarato: “Credo che possiamo tranquillamente pensare che la prossima stagione calcistica inizierà con il pubblico in presenza (…) dal 25% in su. Con criteri tipo il green pass”.

Del resto, oltre alla passata finale di Coppa Italia, il ritorno del pubblico era stato già autorizzato in occasione delle prossime tre partite della Nazionale Italiana agli Europei 2021 che inizieranno il prossimo 11 giugno. Insomma, il sapore di una situazione che, si spera, possa avviarsi presto alla normalità grazie anche all’ampia campagna vaccini attualmente in corso in tutta Europa.

 

 

Giornalista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide