Seguici su
1606814839090918

Champions League

Il Barcellona di Setién tra il Napoli ed i quarti di Champions League

E’ un Barcellona in fase di rinnovamento, che avrà alcune pesanti assenze quello che si vedrà contro il Napoli. Ma Messi è sempre più leader

Nonostante la migliore differenza reti ed il migliore attacco della Liga, il Barcellona dell’allenatore Quique Setién si è dovuto inchinare, alla fine, al Real Madrid. “Solo” un secondo posto, che non può far felice dirigenza e tifosi. Una flessione per certi aspetti preoccupante: lo stesso Messi, ha riconosciuto: “Se continuiamo a giocare in questo modo, rischiamo di uscire contro il Napoli”.

Proprio la pulce argentina ha vestito i panni del trascinatore. Dopo il lockdown, infatti, Messi ha infatti messo a referto ben 6 goal e 10 assist. Ma il Barcellona resta una squadra dalla rosa molto lunga e ricca di talento. Griezmann e Suarez sono le punte di diamante di una squadra capace, potenzialmente, di battere chiunque.

Il Napoli non ha demeritato nella partita d’andata: questo deve far ben sperare i tifosi azzurri. Le linee strette del 4-4-2 di Gattuso, in fase difensiva, hanno chiuso tutti i varchi ai blaugrana, che con il cinismo della grande squadra hanno sfruttato l’unica occasione da goal. In più, Setién dovrà fare a meno di Vidal e Busquets sulla linea mediana, cervello e muscoli che avrebbero fatto comodo.

Il Napoli dovrà essere cinico e disputare una gara di carattere. Passare il turno sarebbe sì un’impresa, ma si farebbe la storia del club.

Collaboratore

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Champions League

rfwbs-slide