Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Il 14 febbraio Juventus – Napoli o Napoli Juventus?

L’ipotesi viene così commentata dai bianconeri: “Per Agnelli si tratterebbe di una nuova beffa”

Trapelano indiscrezioni circa la data di recupero di Juventus-Napoli che si sarebbe dovuta giocare il 4 ottobre se l’ASL Napoli 1 non avesse fermato gli azzurri in partenza per Torino. Poi i due gradi di giudizio fino a quello del Collegio di Garanzia del Coni che ha  annullato con una lezione di diritto i primi due gradi di giudizio. Ancor oggi il direttore di Tuttosport Paolo De Paola non comprende perchè la sola Asl Napoli sia intervenuta a fermare la partita.

Comunque in un campionato tanto intasato si cerca la data di recupero e si ipotizza in pratica di invertire i campi: la gara di ritorno spostata per far posto a quella di andata.

A proposito Jmania scrive:” Secondo l’ipotesi più accreditata, Juventus – Napoli si recupererà il prossimo 14 febbraio. La data di recupero è una beffa per Agnelli. In sostanza si invertirebbe il campo, giocando il 14 febbraio all’Allianz Stadium anziché al Diego Armando Maradona, mentre la partita di ritorno sarebbe rinviata al termine del campionato. In questo caso, sottolineano molti tifosi bianconeri, gli azzurri otterrebbero oggettivamente un vantaggio. Infatti, Juve-Napoli si giocherebbe allo Stadium a porte chiuse, mentre il match di ritorno si disputerebbe in una situazione di contagi probabilmente migliorata e con la riapertura degli stadi. Insomma, De Laurentiis otterrebbe un’altra vittoria avendo il supporto del pubblico e l’eventuale incasso della partita. Quello che sostanzialmente avrebbe voluto fare chiedendo il rinvio della Supercoppa. In ogni caso, dopo la beffa della sentenza del Coni, se la Juventus accettasse questa calendarizzazione, per Agnelli si tratterebbe di una nuova beffa.” E lo stesso “Libero”, confermando l’indiscrezione scrive”  A perderci come sempre la formazione bianconera che avrà ancora di più intasato il proprio cammino.”

Per fortuna hanno spiegato l’ipotesi di vantaggio a cui nessuno avrebbe pensato: “Gli stadi si riempiranno in primavera”.

 

 

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide