Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Ieri, a tavola è stato sancito un patto d’amicizia: da oggi duro lavoro

Gattuso si sarà ispirato a Mary Bruscolotti che vinse uno scudetto dal sapore di pasta e patate

Diversi anni fa, Mary Bruscolotti, moglie dello storico capitano del Napoli, Beppe, rilasciò a Radio Kiss Kiss alcune dichiarazioni: “Dietro il primo scudetto c’erano le cene a casa mia con la pasta e patate. Una sera venne da noi Diego, stavamo facendo i lavori a casa, non avevo nulla in cucina, gli preparai gli spaghetti aglio, olio e peperoncino. Da quel momento voleva solo quelli, anche quando andava a mangiare alla “Sagrestia”. Usciva e mi diceva: Mary me li fai due spaghetti come sai fare tu, adesso. Consiglio alle moglie dei calciatori del Napoli attuale di stare sempre unite amiche tra di loro perchè la donna ha un ruolo importantissimo. Del primo scudetto dissero: Questo scudetto sa di pasta e patate. Le donne dei calciatori devono esser anche psicologhe. Quando la squadra veniva a cena da noi non si doveva drammatizzare dopo una sconfitta per non abbatterli troppo. Le ‘riunioni’ a casa mia erano da lunedì al mercoledì. Maradona impazziva per lo spaghetto aglio, olio e peperoncino”.

 E Rino Gattuso avrà letto e considerato che più di un allenamento “al veleno” sarebbe stato più giusto una riunione a tavola perché quello è il luogo della famiglia. Oggi, duro lavoro a Castel Volturno per riprendere a vincere. Ieri, alle pendici del Vesuvio, in un ristorante di Ercolano, a tavola, è stato sancito un patto  con gli occhi, per dividere le emozioni. Mary Bruscolotti vinse uno scudetto e Rino Gattuso vuol vincere, come antipasto una Supercoppa. La macchina Napoli si è rimessa in moto.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide