Seguici su
1606814839090918

Amarcord

I “Top (Flop) 11” del Napoli: Ignacio Fideleff

Sul podio dei “Top (Flop) 11” del Napoli dell’era De Laurentiis non può non mancare il biondo e riccioluto difensore argentino Ignacio Fideleff, simbolo dei flop del calciomercato azzurro

Uno dei Top Flop 11 del Napoli dell'era De Laurentiis, Fideleff

I top flop del Napoli nell'era De Laurentiis

Ignacio Fideleff

Ignacio David Fideleff è un ex calciatore argentino di ruolo difensore. Nasce a Rosario il 4 luglio 1989.

Anno del trasferimento al Napoli: agosto 2011
Direttore Sportivo: Riccardo Bigon
Allenatore: Walter Mazzarri
Costo cartellino: 2,2 milioni

L’esordio non è dei migliori. È il 21 settembre 2011 e Il Napoli che culla sogni di scudetto gioca in trasferta contro il Chievo Verona. Mazzarri fa un turnover massiccio e la partita degli azzurri è disastrosa. Nella ripresa Moscardelli riceve palla da un erroraccio di Fideleff e batte l’incolpevole de Sanctis. Il Napoli perde 1-0 e da quel giorno il biondo e riccioluto difensore argentino diventa il simbolo dei flop del calciomercato azzurro.

Ecco, in una breve sintesi, l’esperienza napoletana di Fideleff:

Il 31 agosto 2011 Fideleff il firma il contratto che lo lega al Napoli per 5 anni. L’esordio in serie A avviene il 21 settembre 2011 contro il Chievo, dove la squadra di Mazzarri vince 1-0. In campionato colleziona 4 presenze. Il 14 luglio 2012 va al Parma in prestito con diritto di riscatto della metà, dove gioca una sola partita. Rientrato al Napoli, il 31 gennaio 2013 si trasferisce sempre in prestito al Maccabi Tel Aviv. Al termine della stagione conquista il titolo nazionale. Ma nemmeno nel club israeliano trova molto spazio. Il 5 agosto 2013 fa ritorno al Napoli che lo cede al club argentino Tigre, ancora una volta con la formula del prestito. Rientrato al Napoli, non è convocato per il ritiro precampionato. Il 21 agosto 2014 viene ceduto sempre in prestito all’Ergotelis, nella massima serie greca, dove colleziona solo sette presenze stagionali. Terminata l’esperienza ellenica rientra nuovamente al Napoli, ma resta fuori rosa. L’11 gennaio 2016 passa a titolo definitivo ai paraguaiani del Nacional.

LEGGI ANCHE:

La storia del Napoli in un click

Grafico, Vignettista, Scrittore.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Amarcord

rfwbs-slide