Seguici su
1606814839090918

Amarcord

I “Top (Flop) 11” del Napoli: Eduardo Vargas

Sul podio dei “Top (Flop) 11” del Napoli dell’era De Laurentiis il primo posto spetta senza dubbio a Eduardo Vargas, pagato 12 milioni nel 2011…

Uno dei Top Flop 11 del Napoli dell'era De Laurentiis, Eduardo Vargas

I top flop del Napoli nell'era De Laurentiis

Eduardo Vargas

Eduardo Jesús Vargas Rojas, è un calciatore cileno che gioca da attaccante nel Tigres UANL e nella nazionale del Cile. Nasce a Santiago del Cile il 20 novembre 1989.

Anno del trasferimento al Napoli: dicembre 2011
Direttore Sportivo: Riccardo Bigon
Allenatore: Walter Mazzarri
Costo cartellino: 12 milioni

Il Napoli aveva la necessità di sostituire il partente Pocho Lavezzi e Riccardino Bigon pensò di acquistare per 14 milioni di dollari colui che aveva conteso il Pallone d’Oro sudamericano a Neymar: Eduardo Jesús Vargas Rojas, meglio noto come Edu Vargas. Giocatore sconosciuto ai più e del quale neanche il povero Mazzarri sapeva nulla. L’avventura napoletana dell’attaccante cileno, sul quale puntarono gli occhi anche Inter e Chelsea, fu una storia dalla quale si sarebbe potuto trarre un romanzo. Una sorta di Dottor Jekyll e signor Hyde, ossia la storia di un uomo che da fuoriclasse con la propria nazionale si trasformava in bidone nel Napoli…

Ecco, in una breve sintesi, l’esperienza napoletana di Vargas:

Il presidente del Napoli De Laurentiis ufficializza l’acquisto di Vargas il 23 dicembre 2011. Il trasferimento avviene con la formula del prestito con diritto di riscatto obbligatorio per la cifra di circa 12 milioni di euro. Il calciatore, che sceglie la maglia numero 16, fa il suo debutto in azzurro il 12 gennaio 2012 nella partita di Coppa Italia contro il Cesena. Il 14 marzo esordisce in Champions League nella gara di ritorno contro il Chelsea valevole per gli ottavi di finale. Il 20 maggio 2012 vince la Coppa Italia, primo trofeo italiano. In quella stagione colleziona in campionato solo 10 presenze senza mai segnare. Nella stagione successiva trova i primi gol in maglia azzurra. Realizza una tripletta contro l’AIK Stoccolma in una partita di Europa League. In campionato viene impiegato 19 volte senza mai andare a segno. Il 18 gennaio 2013 il Napoli lo dà in prestito al Gremio.

Con la squadra brasiliana colleziona 37 presenze e realizza 9 gol tra campionato e coppe. Terminata l’esperienza brasiliana, il 23 gennaio 2014 passa in prestito al Valencia con cui gioca 25 partite segnando 5 reti tra campionato ed Europa League. Il 21 agosto 2014 rientra al Napoli che lo dà sempre in prestito con diritto di riscatto al Queens Park Rangers. Ma l’esperienza in Premier League s’interrompe bruscamente a causa di un grave infortunio al legamento del ginocchio sinistro. Il club inglese retrocede in Championship e non riscatta il giocatore. Così il 27 maggio 2015 Vargas rientra al Napoli che lo cede a titolo definitivo all’Hoffenheim in Bundesliga.

Con la nazionale del Cile Edu Vargas ha segnato 34 reti i in 75 gare.

LEGGI ANCHE:

La storia del Napoli in un click

Grafico, Vignettista, Scrittore.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Amarcord

rfwbs-slide