Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Grande prestazione del Sassuolo che annienta la Roma

Un primo tempo da dimenticare per la Roma che subisce tre gol senza reagire; nel secondo tempo timida reazione dei giallorossi che accorciano ma rischiano la goleada

SASSUOLO – ROMA 4 – 2 (7′, 16′ Caputo (S), 26′ Djuricic (S), 54′ Dzeko (R), 73′ rig. Veretout (R), 74′ Boga (S))

Un Sassuolo devastante che non ti aspetti, ben messo in campo, pronto a verticalizzare e colpire una difesa senza memoria, senza concentrazione, senza gioco. Il Sassuolo va in vantaggio già al 7° con Caputo che sa sfruttare la splendida verticalizzazione di Berardi e beffare Lopez. Al 16° arriva il secondo gol del Sassuolo che in tre minuti aveva già avuto la possibilità di segnare con la Roma in bambola. Gli uomini di De Zerbi innescano una splendida azione in contropiede che inizia da Toljan, passa da Berardi e viene finalizzata ancora da Caputo per il 2-0. Il Sassuolo continua a spingere e al 26° Locatelli recupera palla sulla tre quarti e serve Berardi, bravo a lanciare Djuricic che non sbaglia davanti e segna il 3-0. Nel secondo tempo Fonseca manda in campo Peres per Santon: i giallorossi sembrano più cattivi e al 51° segnano con Dzeko il gol che potrebbe riaprire la partita e, infatti, qualche minuto dopo ancora Dzeko potrebbe segnare la doppietta se Locatelli non lo anticipasse sulla linea. Al 69° doppio giallo per Pellegrini ma la Roma non si arrende e si vede assegnare un rigore che Veretout trasforma. La Roma torna a sperare ma al 74° Boga trova un gol di gran classe per un tiro violento che s’insacca sotto l’incrocio. Il Sassuolo vince per 4-2 con la Roma fortunata a non averne presi 7 come il Torino.

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide