Seguici su
1606814839090918

Formula 1

GP Portogallo: nessuno come Hamilton, trionfo numero 92. Ottimo quarto Leclerc

Lewis supera il record di vittorie di Schumacher. Secondo Bottas, terzo Verstappen.

 

Il Portogallo torna in Formula 1 dopo 24 anni. Nel 1996, ultimo gran premio di Portogallo ad Estoril, a trionfare fu Jacques Villeneuve, Verstappen e Leclerc non erano ancora nati e Lewis Hamilton accingeva i primi passi nel mondo dei go-kart. Quest’oggi, dopo 24 anni, il Portogallo torna in Formula 1, con l’esordio assoluto del circuito di Portimao e a trionfare, anche quí, è Lewis Hamilton. Per il campione inglese una giornata indimenticabile, trionfa sul 28esimo tracciato in carriera, e, dopo aver eguagliato solo nello scorso gp il record di vittorie di Schumacher, due settimane dopo, trionfa per la 92esima volta in Formula 1. Ennesima doppietta per la Mercedes, prossima a conquistare il settimo campionato mondiale costruttori, divisa tra le gioie di Hamilton e i dissapori di Bottas, sempre più nervoso nelle comunicazioni radio, per un duello interno alla scuderia, nel quale si sente duramente svantaggiato.

Due scrosci di pioggia animano la gara. Il primo subito dopo la partenza, mette in difficoltà la maggior parte dei piloti, soprattutto quelli su gomma media, con le McLaren su gomma morbida, che sopravanzano addirittura le Mercedes. Ma le difficoltà per Hamilton durano poco. Prima raggiunge la seconda posizione alle spalle di Bottas, per poi al 20esimo giro, sorpassare anche il compagno di squadra, riconquistando la prima posizione, che conserverà fino al traguardo.

A metà gara torna la pioggia. I piloti in pista valutano se montare gomme intermedie, ma anche questa seconda precipitazione non altera la gara, con il duo Mercedes che conquista la terza doppietta stagionale.

Chiude il podio Verstappen, terzo, seguito da un eccellente Leclerc. Il pilota monegasco, e in generale la Ferrari, possono tornare a Maranello moderatamente soddisfatti. I problemi di quest’anno persistono, non si possono fare miracoli, c’è la convinzione però che la SF1000 portata questo weekend a Portimao, sia più competitiva. Gli aggiornamenti del Portogallo fanno ben sperare per il prossimo appuntamento, tra solo una settimana ad Imola, ennesimo Gran Premio di casa per la Ferrari.

Collaboratore - Dottore in medicina e chirurgia

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Formula 1

rfwbs-slide