Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Gattuso, due moduli per non essere prevedibili

Sembra che il 4-3-3 sia ancora il sistema di gioco preferito dall’allenatore. Il 4-2-3-1 sarà utile solo in alcune gare e a partita in corso

I due moduli scelti da Gattuso

Gattuso, due moduli per non essere prevedibili

Si parla tanto in questi giorni della possibilità che Gattuso decida di adottare un doppio modulo nella stagione che sta per iniziare. Ma, alla luce di quanto visto nelle tre gare amichevoli finora disputate, sembra che il 4-3-3 sia ancora il sistema di gioco preferito dall’allenatore. L’altro, ossia il 4-2-3-1, sarà utile solo in alcune gare e a partita in corso.

In attesa del 5 ottobre, data in cui si chiuderà il calciomercato, proviamo a ipotizzare quali saranno gli uomini che il mister azzurro potrebbe schierare in entrambe le soluzioni. Nell’infografica sono messi a confronto i due moduli sui quali squadra e allenatore hanno lavorato fino ad oggi. I calciatori sono quelli attualmente in rosa e finora impiegati nelle amichevoli. In giallo sono indicati i probabili partenti (Koulibaly, Ghoulam, Younes, Luperto e il giovane Palmieri).

4-3-3: in porta Ospina è sempre un passo avanti a Meret nelle gerarchie stabilite da Gattuso. Da terzini giocheranno Di Lorenzo a destra e Mario Rui a sinistra, con Hysaj e Ghoulam pronti a dar loro il cambio. La coppia di centrali sarà formata da Koulibaly e Manolas, mentre in panchina andranno Maksimovic, Rrahmani e Luperto. A centrocampo i titolari saranno Fabian Ruiz, uno tra Lobotka e Demme e Zielinski. Ma alle loro spalle scalpita Elmas che, pur partendo dalla panchina, saprà di sicuro ritagliarsi il proprio spazio. In attacco è probabile che si parta con Politano a destra, Mertens, Osimhen o Petagna al centro e Insigne a sinistra. Ma non è escluso che Gattuso decida di dirottare Mertens sulla fascia destra con Osimhen punta centrale. Lozano partirebbe dalla panchina

4-2-3-1: con questo modulo in difesa potrebbe esserci una sola variante, ossia Hysaj al posto di Di Lorenzo per avere maggiore copertura. Nel centrocampo a due dovrebbero trovare spazio Demme che rispetto a Lobotka dà più garanzie in fase di contenimento e Zielinski. Alle spalle della punta centrale, da scegliere tra Osimhen e Petagna, è ipotizzabile che giochino Politano, Mertens e insigne. In questo caso Elmas, Lobotka e Lozano si accomoderebbero in panchina.

LEGGI ANCHE

Dopo una domenica bestiale, testa al Parma

La Riforma dello Sport

 

 

Grafico, Vignettista, Scrittore.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide