Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Fiorentina-Napoli 1-2, la pagella degli azzurri

Il Napoli conquista la settima vittoria consecutiva grazie a una convincente prova collettiva. Koulibaly, Rrahmani e Osimhen i migliori in campo. Zielinski non ancora al top della forma.

Fiorentina-Napoli 1-2, la pagella degli azzurri

Fiorentina-Napoli 1-2, la pagella degli azzurriFiorentina-Napoli 1-2, la pagella degli azzurri

Il Napoli conquista la settima vittoria consecutiva grazie a una convincente prova collettiva. Koulibaly, Rrahmani e Osimhen i migliori in campo. Zielinski non ancora al top della forma.

 

DIFESA

Ospina 6,5 – Para bene un tiro dal limite di Pulgar nel primo tempo e un altro di Sottil nella ripresa. Non ha responsabilità sul gol di Martinez Quarta. Bravo nelle uscite e nel gestire palla in area con i piedi.

Di Lorenzo 6,5 – Deve vedersela con Nico Gonzales che gli crea diversi grattacapi. Ma con tanto impegno, esperienza e fisicità il più delle volte riesce a contenerlo. Ecco perché limita le solite sgroppate in avanti.

Rrahmani 7,5 – L’ottima prestazione, impreziosita dal gol dell’1-2 realizzato di testa su assist perfetto di Zielinski, spiega il perché Spalletti lo preferisca ancora una volta a Manolas. In difesa è una roccia e quando si spinge in avanti sulle palle da fermo è un pericolo costante per gli avversari.

Koulibaly 7,5 – Prestazione straordinaria che cancella di netto quella opaca con lo Spartak Mosca. Sembra trovarsi benissimo in coppia con Rrahmani insieme al quale alza un muro invalicabile sul quale vanno a sbattere Vlahovic e compagni. Insuperabile nell’uno contro uno, si distingue anche per alcuni lanci lunghi, tesi e precisi.

Mario Rui 6,5 – Disputa un’altra gara di buon livello confermando di attraversare un ottimo momento di forma. Fa bene le due fasi facendosi trovare sempre pronto nelle chiusure e sostenendo con qualità le azioni offensive sulla fascia sinistra. Bello, nel finale, il calcio di punizione da fuori area parato in tuffo da Dragowsky.

CENTROCAMPO

Anguissa 6,5 – Nel primo tempo gioca un po’ sottotono, anche se sfiora un gol di testa, ma nella ripresa si riprende alla grande ed è ancora una volta protagonista. Recupera tanti palloni e partecipa con precisione alla costruzione della manovra.

Fabian Ruiz 6,5 – Soffre molto la pressione dei viola nei primi trenta minuti, poi cresce e gioca una buona partita con un’alta percentuale di passaggi riusciti. Con una giocata di qualità lancia Osimhen in velocità in occasione del rigore (84° Mertens sv).

Zielinski 6 – Non è ancora al top e si vede. Combina poco per l’intera gara, ma ha il merito di servire, su calcio di punizione dal limite, un assist al bacio per Rrahmani che di testa realizza il gol vittoria. Assist che alza la valutazione finale di mezzo punto (57° Elmas 6 – Il “6” è politico per l’impesa collettiva della squadra. Entra e gioca quasi tutta la ripresa, ma non gli riesce nessuna giocata di rilievo. Si divora il gol della sicurezza su assist perfetto di Osimhen).

ATTACCO

Lozano 6,5 – Nel primo tempo è l’unico a calciare nello specchio della porta dopo una bella azione personale. In diverse occasioni parte in velocità seminando lo scompiglio tra gli avversari. È bravo nel riprendere la respinta del portiere, dopo l’errore di Insigne dal dischetto, e a segnare il gol del pareggio (dal 57° Politano 6,5 – Gioca una buona ripresa durante la quale si distingue per diversi scatti impressionanti e per i tanti ripiegamenti difensivi. Sfiora il gol al 73° dopo una spettacolare fuga lungo l’out destro).

Osimhen 7,5 – Finché resta in campo pressa qualsiasi difensore tenti di costruire l’azione da dietro. Fa reparto da solo tenendo costantemente in apprensione gli avversari per i quali è un autentico incubo. In occasione del rigore detta il passaggio in profondità a Fabian Ruiz che lo serve con precisione e, una volta azionato il turbo, vola fin dentro l’area costringendo al fallo Martinez Quarta. Spettacolare la rovesciata con la quale manca di poco la porta nel finale del primo tempo. Dopo l’ennesimo scatto serve palla a Elmas nell’area piccola che non riesce a deviarla in porta. Esce sfinito, ma consapevole di aver contribuito alla grande all’importante vittoria (84° Petagna sv).

Insigne 6 – Gara appena sufficiente del capitano che alterna qualche buona giocate, come l’assist al volo per Osimhen che calcia fuori, a diversi errori, soprattutto quando decide di fare tutto da solo. Dragowsky è bravo a parargli il rigore, ma con coraggio si avventa di testa sulla palla e dal contrasto con il portiere nasce il gol del pareggio di Lozano. Non prende bene la sostituzione, ma dopo un po’ se ne fa una ragione e dalla panchina incita i compagni fino alla fine (70° Demme 6 – Cerca di rendersi utile, ma è evidente lo stato di forma non ancora ottimale).

Numeri e statistiche del match

LEGGI ANCHE

Il Napoli inventa un’altra vittoria e sbanca anche il Franchi

 

Grafico, vignettista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide